Wednesday, September 20, 2017
Home / Posts Tagged "vulcano"

Il riassunto di questa proposta potrebbe essere “tramonti dai vulcani”, ma i punti forti di questo viaggio sono il più bel sentiero dell’arcipelago sull’isola di Panarea, l’atmosfera internazionale e un po’ fricchettona e lo spettacolo delle fontane di lava nel quieto buio notturno di Stromboli. Un viaggio di cammini lenti sul finire dell’estate. Meno turisti, meno barche, temperature gradevoli, mare e sentieri sul mare, in compagnia di liberi ed eretici viaggiatori a piedi, sognatori di utopie e amanti di divagazioni naturalistiche e culturali. L’anno scorso a dicembre ci siamo dedicati ai sentieri di Lipari, adesso ci spingiamo più a nord con Panarea e Stromboli. A Vulcano facciamo tappa per passarci un tardo pomeriggio e una notte, il tempo di vedere il tramonto dal Gran Cratere, scendere, cenare e dormire. A Panarea staremo un giorno per percorrere i sentieri di cresta per Punta del Corvo, sentieri recuperati alla fruizione per iniziativa di Vito Oddo del CAI di Siracusa. A Stromboli saliremo al cratere e vedremo la sciara del fuoco.

Programma:

Giovedì 14 settembre: Partenza alle ore 13.30 da piazzale Lennon/Giotto a Palermo con mezzi propri e condivisi. Chi preferisce può recarsi al porto di Milazzo con mezzi pubblici (treno e autobus) . Imbarco su aliscafo da Milazzo per Vulcano alle ore 16.30 e arrivo sull’isola alle ore 17.15. Sistemazioni in affittacamere e salita al Gran Cratere in tempo per il tramonto (ore 19,08) e discesa per la cena ed il pernottamento.
Scheda tecnica: lunghezza: km 6, dislivello: m 400 circa, natura del percorso: sterrata, sentiero (un omino).

Venerdì 15 settembre: Dopo la prima colazione, partenza in aliscafo per Panarea (ore 8,50) e arrivo alle 10.00. Escursione a piedi lungo la costa fino al Villaggio preistorico di Punta Milazzese. Da qui ascensione da sud al Pizzo del Corvo (m 421) e discesa per la cresta nord, per Punta Palisi e porto di Panarea. Aliscafo delle 16,55 da Panarea per Stromboli con arrivo alle 17,25. Sistemazione, cena e pernottamento in affittacamere.
Scheda tecnica: lunghezza km 9 circa, dislivello complessivo m 430 in salita e in discesa, natura del percorso: sentiero (due omini).

Sabato 16 settembre: Prima colazione e giro in barca con soste a Ginòstra (centro abitato molto interessante) e al neck di Strombolicchio, residuo di un antico camino vulcanico. Chi preferisse può optare per una mattinata libera in una delle spiagge dell’isola. Spiagge nere per il colore dei minuti cristalli di Pirosseno di cui è composta. Nel pomeriggio escursione al Cratere di Stromboli (m 926) con le guide locali. Cena e pernottamento.
Scheda tecnica salita al cratere di stromboli: lunghezza km 8 circa, dislivello m 925 circa; natura del percorso: salita su comodo sentiero battuto e discesa molto soffice su cenere (due/tre omini).

Domenica 17 settembre: Prima colazione ed escursione su sentiero alle pendici di Stromboli fino alla Sciara del fuoco, versante ripidissimo lungo il quale precipitano a mare la maggior parte dei prodotti dell’attività effusiva. Pranzo al sacco. Dopo aver recuperato i bagagli, imbarco su aliscafo delle 16.15 per Milazzo dove si arriverà alle 18.25. Rientro a Palermo in tarda serata.
Scheda tecnica escursione alla Sciara del Fuoco: lunghezza km 9 circa, dislivello m 400 circa in discesa e in salita. Natura del percorso strerrata e sentiero (uno/due omini).

Quota di partecipazione € 250 comprensive di quota Artemisia, tre mezze pensione (cena, pernottamento e prima colazione), una notte a Vulcano e due a Stromboli in affittacamere, aliscafi per tutti gli spostamenti previsti dal programma. La quota non comprende i pranzi (quasi sempre al sacco), la quota per la guide locali per la salita al cratere di Stromboli (circa € 28 a persona), il giro in barca a Stromboli.

Condivisione spese di viaggio da Palermo, per chi fruisce di passaggio: € 20 (A/R compresi i pedaggi autostradali).

Prenotazioni entro il 9 settembre con versamento acconto di €50.
Si accettano fino a 15 partecipanti
.

Per informazioni e adesioni telefonare a Giuseppe 3403380245.

Artemisia, società cooperativa a r.l. per il turismo sostenibile e l’educazione ambientale. Via Serradifalco, 119 – 90145 Palermo. Tel. 340/3380245 E-mail: artemisianet @ gmail.com www.artemisianet

Qualche nota:

http://www.panarea.com/cai/guidacai.pdf
https://it.wikipedia.org/wiki/Pirosseno
https://it.wikipedia.org/wiki/Isola_di_Stromboli
https://it.wikipedia.org/wiki/Isola_di_Vulcano

Giuseppe Ippolito

Le Isole Eolie in inverno, un viaggio fuori stagione. Le isole con pochi turisti, poche barche, senza bagnanti. Le isole quasi solo per noi. Il mare è sempre li, ma a dicembre distrae meno che in estate e lo si guarda con altri occhi. Un viaggio sui vulcani, lungo i sentieri inverditi della stagione umida e un particolare interesse per l’archeologia.

Programma
Giovedì 8 dicembre: Partenza alle ore 8.30 da piazza Giotto con i mezzi propri e condivisi (chi preferisce anche con mezzi pubblici) per il porto di Milazzo. Imbarco su aliscafo per Lipari delle ore 12.15 e arrivo a sull’isola alle ore 13.30. Sistemazione, pranzo leggero ed escursione circa tre ore a Contrada Falcone e Monte Guardia m 369, anello sulla parte meridionale dell’isola di Lipari con vista su Vulcano. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

Scheda tecnica: lunghezza km7, dislivello m400 circa, natura del percorso sterrata, sentiero; (un omino).

Venerdì 9 dicembre: Partenza in autobus per Quattropani ed escursione al Monte Pilato m475 per il sentiero che attraversa l’antica colata delle Rocche Rosse, datata tra l’VIII ed il VII secolo d.C., una delle più recenti dell’isola. Il Monte Pilato è il punto più alto dell’orlo del cratere da cui è fuoriuscita ed è costituito da bianchi depositi piroclastici di pomice. Nel pomeriggio, rientro albergo per la cena e il pernottamento.

Scheda tecnica: lunghezza km9 , dislivello complessivo circa m 500 in salita e m 700 in discesa , natura del percorso sterrata e sentiero; (due omini).

Sabato 10 dicembre: Dopo colazione, visita del museo archeologico di Lipari e partenza con aliscafo delle ore 11.40 per isola di Vulcano. Escursione al cratere e passeggiata lungo sentieri alle pendici del vulcano. Ritorno a Lipari con aliscafo delle ore 16.55 (arrivo 17.05). Cena e pernottamento.

Scheda tecnica escursione salita al cratere di Vulcano :lunghezza km6 circa, dislivello 400 m circa, natura del percorso sterrata e sentiero (uno/due omini).

Domenica 11 dicembre: partenza con autobus per località Quattropani ed escursione lungo il sentiero della costa occidentale: Terme di San Calogero e Piano Conte. Rientro a Lipari. Imbarco su aliscafo delle 17.35 per Milazzo dove si arriva alle 18.40 Rientro a Palermo in serata.

Scheda tecnica: lunghezza km 8 circa, dislivello m 500 circa in discesa e m 300 in salita. Natura del percorso sterrata e sentiero (uno/due omini).

Quota di partecipazione 230 € comprensive di quota Artemisia, servizio di mezza pensione (cena, pernottamento,prima colazione) presso albergo a Lipari (in camere doppie o triple), aliscafo A/R Milazzo- Lipari e A/R Lipari-Vulcano. La quota non comprende i pranzi al sacco, gli ingressi al museo archeologico e i biglietti dell’autobus a Lipari. Condivisione spese di viaggio (per chi fruisce di passaggio): € 20 (compresi i pedaggi autostradali). Per prenotazioni, entro martedì 22 novembre, versamento acconto di €50. Per informazioni telefonare a Luigia 3286655656.

Le Isole Eolie in inverno, un viaggio fuori stagione. Le isole con pochi turisti, poche barche, senza bagnanti. Le isole quasi solo per noi. Il mare è sempre li, ma a dicembre distrae meno che in estate e lo si guarda con altri occhi. Un viaggio sui vulcani, lungo i sentieri inverditi della stagione umida ed un particolare interesse per l’archeologia.

Programma

Giovedì 8 dicembre: Partenza alle ore 8.30 da piazza Giotto con i mezzi propri e condivisi (chi preferisce anche con mezzi pubblici) per il porto di Milazzo. Imbarco su aliscafo per Lipari delle ore 12.15 e arrivo a sull’isola alle ore 13.30. Sistemazione, pranzo leggero ed escursione circa tre ore a Contrada Falcone e Monte Guardia m 369, anello sulla parte meridionale dell’isola di Lipari con vista su Vulcano. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

Scheda tecnica: lunghezza km7, dislivello m400 circa, natura del percorso sterrata, sentiero; ( un omino).

Venerdì 9 dicembre: Partenza in autobus per Quattropani ed escursione al Monte Pilato m475 per il sentiero che attraversa l’antica colata delle Rocche Rosse, datata tra l’VIII ed il VII secolo d.C., una delle più recenti dell’isola. Il Monte Pilato è il punto più alto dell’orlo del cratere da cui è fuoriuscita ed è costituito da bianchi depositi piroclastici di pomice. Nel pomeriggio, rientro albergo per la cena e il pernottamento.

Scheda tecnica: lunghezza km9 , dislivello complessivo circa m 500 in salita e m 700 in discesa , natura del percorso sterrata e sentiero; (due omini).

Sabato 10 dicembre: Dopo colazione, visita del museo archeologico di Lipari e partenza con aliscafo delle ore 11.40 per isola di Vulcano. Escursione al cratere e passeggiata lungo sentieri alle pendici del vulcano. Ritorno a Lipari con aliscafo delle ore 16.55 (arrivo 17.05). Cena e pernottamento.

Scheda tecnica escursione salita al cratere di Vulcano :lunghezza km6 circa, dislivello 400 m circa, natura del percorso sterrata e sentiero (uno/due omini).

Domenica 11 dicembre: partenza con autobus per località Quattropani ed escursione lungo il sentiero della costa occidentale: Terme di San Calogero e Piano Conte. Rientro a Lipari. Imbarco su aliscafo delle 17.35 per Milazzo dove si arriva alle 18.40 Rientro a Palermo in serata.

Scheda tecnica: lunghezza km 8 circa, dislivello m 500 circa in discesa e m 300 in salita. Natura del percorso sterrata e sentiero (uno/due omini).

Quota di partecipazione 230 € comprensive di quota Artemisia, servizio di mezza pensione (cena, pernottamento,prima colazione) presso albergo a Lipari (in camere doppie o triple), aliscafo A/R Milazzo- Lipari e A/R Lipari-Vulcano. La quota non comprende i pranzi al sacco, gli ingressi al museo archeologico e i biglietti dell’autobus a Lipari. Condivisione spese di viaggio (per chi fruisce di passaggio): € 20 (compresi i pedaggi autostradali). Per prenotazioni, entro martedì 22 novembre, versamento acconto di €50. Per informazioni telefonare a Luigia 3286655656.

I love Etna, passeggiata sul vulcano