Friday, November 24, 2017
Home / Posts Tagged "Videomapping"

Cos’è il videomapping? Ecco la definizione di wikipedia: “Il video mapping, per suggestione dell’inglese projection mapping e dal francese mapping vidéo, é una tecnologia multimediale che permette di proiettare della luce o dei video su superfici reali, in modo da ottenere un effetto artistico ed alcuni movimenti inusuali sulle superfici interessate.

Il mapping è una particolare forma di realtà aumentata che gioca sulla illusione ottica tra la superficie reale e la sua seconda “pelle” virtuale, alterando la percezione visiva ed arricchendo la percezione sensoriale umana attraverso videoproiezioni, e talvolta con l’aiuto di vari dispositivi come smartphone, webcam, auricolari, caschi 3D e sensori. La videoproiezione più comune è quella che vediamo sugli edifici architettonici monumentali, su oggetti oppure su pareti all’interno di stanze con una mappatura a 360° gradi, definita architectural dressing”.

Sabato 9 settembre alle 21.30 attraverso l’arte del videomapping illumineremo in contemporanea 4 straordinari siti Unesco del quartiere di Brancaccio:
– Ponte Ammiraglio (sito in corso dei mille Palermo)
– Castello di Maredolce (sito in vicolo del castellaccio 21/23 Pa)
– Chiesa di San Gaetano (sita in Via Brancaccio 260 Palermo)
– Mulino di san Filippo (sito in Via San Ciro n. 2 Palermo)

L’evento è gratuito e aperto a tutti. Potrete visitare i 4 siti storici mentre la struttura archittettonica sarà illuminata di luci e colori. Ricordiamo che il Castello di Maredolce, la Chiesa di San Gaetano e il Mulino di San Filippo sono vicini tra loro e raggiungibili a piedi.
Il progetto è finanziato dalla SIAE – Società Italiana Autori e Editori
Sillumina – Copia Privata per i Giovani e per la Cultura

Seguiteci su facebook alla pagina “Light in Brancaccio” o su www.lib2017.it
Organizzato dall’Associazione Baccanica, Centro Padre Nostro, Seven Comunication e Acli Padre Pino Puglisi
Collaborazioni: Università degli Studi di Palermo – Comune di Palermo – Animaphix International Festival

Palermo città d’arte si illuminerà di bellezza con il video mapping “Rinasce Palermo” a Palazzo delle Aquile. Da giovedì 13 aprile sera fino a sabato prossimo sul prospetto del Palazzo di Città verranno proiettate dei racconti per immagini e suoni sul tema pasquale della rinascita. L’iniziativa sarà realizzata da OddAgency, agenzia di comunicazione integrata, ed è promossa dalla Presidenza del Consiglio comunale e dalle società partecipate Amg, Amap e Sispi. “Un regalo ai palermitani e ai turisti – dichiara il presidente del Consiglio Totò Orlando – che hanno scelto in massa di visitare la nostra città durante questo periodo”.

Alla base dell’idea creativa c’è il concetto di rinascita legato alle celebrazioni della Settimana santa. Obiettivo della performance è valorizzare il portato rinascimentale della location legandolo, tramite una narrazione per immagini e musica, al concetto della resurrezione cristiana ma anche alla transizione verso la primavera da sempre e ovunque celebrata con feste e riti di passaggio in questo periodo dell’anno.

mappin1

Al centro dello storytelling ci saranno le fasi di rinnovamento della città e il loro collegamento ai momenti nei quali le migrazioni nel Mediterraneo hanno consentito a culture diverse di incontrarsi, contaminandosi, fecondandosi reciprocamente e dando vita a nuovi e originali saperi, produzioni artistiche, formazioni sociali e modelli di convivenza pacifica.

Lo spettacolo si terrà le sere dal 13 al 15 aprile. La proiezione avrà come protagonista il Palazzo delle Aquile e sarà realizzata mettendo insieme le tecnologie più innovative e le migliori esperienze nell’ambito del video mapping. La performance non si limiterà a stupire lo spettatore con gli effetti di luce, suoni e colori propri del video-mapping, ma offrirà una vera e propria narrazione resa mediante la modellazione 3D e la computer grafica. La proiezione creerà sulla superficie di palazzo delle Aquile un ambiente virtuale tridimensionale all’interno del quale, con frequenti cambi di scena, si dipanerà il racconto.

mapping2

L’ideazione, la realizzazione e la produzione del video-mapping sono curate da OddAgency, agenzia di comunicazione integrata. Credits: Art Direction: odd agency Visual Design: odd agency Animation: odd agency Projection Artist: Dario Denso Andriolo Music: Giovanni Magaglio, Ivan Sparacino, Gabriele Confaloni Sound fx: Dario Denso Andriolo.

mapping4