Thursday, November 23, 2017
Home / Posts Tagged "viaggi a piedi"

Ma un bosco cos’è? Un luogo dove perdersi e fare strani incontri come ci insegna la letteratura fiabesca o un posto dove ricongiungersi con la natura? Di certo va rispettato, come ecosistema ambientale. “Attraversare il bosco” è attraversare diversi aspetti della nostra anima, introdursi in un altro mondo, come suggerisce quest’escursione ricca di suggestioni a cominciare dall’idea di leggere, durante la passeggiata, alcuni versi  dedicati alle querce del poeta tedesco Friedrich Hölderlin (la poesia costituirà solo un breve momento).
Il 16 aprile sarà soprattutto un’occasione per conoscere, a piedi il Bosco del Cappelliere.

Non vi resta che vivere l’esperienza. A seguire le info tecniche.

Raduno dei partecipanti alle ore 8.00 a Piazzale Giotto/Lennon a Palermo. Partenza alle 8.15 per Marineo e Contrada Quattro Finaite dopo aver lasciato un’auto al Ponte dell’Arcera. A Piedi per Gorgo del Drago di Godrano, Torre del Bosco e Piano Rineddi. Rientro previsto a Palermo per le 18.00.

Scheda tecnica:
Lunghezza del percorso: km 8 circa;
Dislivello: m200 circa in salita e m400 circa in discesa;
Difficoltà: facile;
Natura del percorso: sterrate e sentieri;

Quota di partecipazione: €8;
Contributo spese di trasporto per chi usufruisce di passaggio auto: €3;

Prenotazione necessaria telefonando alla guida o mandando una email: Giuseppe 3403380245; giuseppe@artemisianet.it;

Artemisia, per il turismo naturalistico e culturale. Via Serradifalco, 119. Palermo. www.artemisianet.it

Vi piace camminare nella natura, sapete che cosedafareinsicilia appena può condivide notizie di viaggi a piedi, escursioni e passeggiate? Camminare fa bene alla salute e all’anima. Camminare è un modo per entrare a contatto con l’ambiente circostante e con se stesi. Quando si cammina, anche di buon passo, si vedono molte più cose, si osserva meglio.

Domenica 28 febbraio riprendono le camminate per il 2016 all’interno del progetto escursionistico  “Cammino Ibleo”, si chiama così, forte dell’intesa raggiunta, tra varie associazioni ambientaliste del comprensorio ibleo (il territorio che comprende Siracusa, Ragusa e Catania). Ogni anno si programmano una serie di escursioni per rendere nota e far conoscere meglio la zona ai camminatori, ai curiosi e agli appassionati con percorsi che uniscono la storia, le tradizioni, con il movimento. Si creano esperienze da vivere immersi in prati, sentieri e boschi, prendensodi la soddisfazioni di raggiungere luoghi e panorami spostandosi sulle proprie gambe. “Anello di Sortino” è il primo appuntamento del 2016 dedicato a Giuseppe Silluzio, pensato per promuovere e valorizzare le bellezze paesaggistiche del Comune di Sortino, cittadina barocca, nota per la produzione di miele e i suoi resti medievali.
A condurre lungo il sentiero n°921, saranno gli amici del CAI. Alla fine dell’escursione si terrà una presentazione di prodotti tipici nel centro storico del paese.

L’anello di Sortino è un percorso per camminatori abituali della lunghezza di circa 7 Km con dislivelli che non superano i 100 mt. e che si sviluppa su, trazzera, mulattiera sentiero e asfalto.

Si consigliano: Scarponi da trekking a collo alto, zaino piccolo da escursione giornaliera(capacità max consigliata 30 lt), mantellina per la pioggia o giacca impermeabile, pile o felpa, berretto di lana, acqua e pranzo a sacco…

Appuntamento per la partenza alle 7,30 in Piazza Libertà a Ragusa oppure a Sortino presso Largo Peppino Impastato (sotto la villa comunale) alle ore
8.30.
Occorre prenotare e specificare da quale dei due punti di incontro si desidera partire. Per ulteriori info: segreteria Kalura tel 327.0069217 – email: mailto:info@kalura.org

Le associaizomi promotrici del Cmamino Ibleo sono: Ass. ne Kalura (Ragusa) – CAI Ragusa – Ass. ne Upedincaminu-Ailantos – Scordia(CT) – Acquanuvena Avola(SR) – Natura Sicula (Siracusa) – CAI Siracusa – Il Ramarro Caltagirone (CT)