Sunday, September 22, 2019
Home / Posts Tagged "Parco Uditore"

Conciliare sport all’aria aperta e coltivare un orto, risparmiando tempo e danaro? Ecco, adesso a Palermo è possibile.
Dopo l’enorme successo, prima nel Regno Unito, poi in molte città d’Europa, adesso la novità approda nel capoluogo siciliano.

Di cosa si tratta e come partecipare?

Non una semplice attività di giardinaggio, ma tanto sport con allenatori tecnici al tuo fianco. E per chi si vuole intrattenersi al parco anche nelle ore successive agli incontri “tecnici sportivi+orto”, si offrirà un calendario con tante attività ricreative all’aria aperta per adulti e bambini. Saranno 2 incontri settimanali (8 al mese) ai quali ci si potrà iscrivere versando un piccolo contributo mensile di € 40,00 ed allegando al modulo di iscrizione il certificato medico di sana e robusta costituzione (qualora non ne foste già in possesso potrete eseguire la visita medica per il rilascio dello stesso presso il centro Medeor srl con soli 15,00€)

Per saperne di più si può assistere alla presentazione ai cantieri culturali alla Zisa.
Venerdì 3 febbraio 2017 dalle 18.00 alle 20.30
(o rispondi per maggiori informazioni a questa e- mail).

Ore 18.00
Salute Pubblica e Benessere Sociale: il contributo di Nutrisicilia con il progetto SpOrt & ReCreation Camp al Parco Uditore.
PhD Rossella Sucato, Presidente NutriSicilia e Geri Presti, Vice Presidente Parco Uditore.

Ore 18.30
Modulazione dei nutrienti ed integratori per le prestazioni aerobiche.
PhD Andrea Busalacchi, docente d’integrazione nutrizionale presso l’Università degli Studi Bicocca di Milano, UniCt, Coni e Sanis

Ore 19.00
La differenze tra attività fisica agonistica e non agonistica: la piramide dell’attività fisica ISS.
Prof. Marcello Giaccone, docente presso la Facoltà di Scienze Motorie e Sportive dell’Università degli Studi di Palermo

Ore 19.30
SpOrt e Postura: riequilibrare la postura può prevenire molte patologie muscolo scheletriche. Valutazione chinesiologica, dell’ortostasi e dell’equilibrio e percorsi di attività fisica adattata nel trattamento di scoliosi, dismorfismi della età evolutiva.
Dott.ssa Cusmà Piccione Maria, Specialista in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie e Sportive

Ore 20.00 Rinfresco con degustazione di vini offerti dall’Azienda Agricola Costantino Wines

Correre avvolti in nuvole di colore. La città sarà un tripudio di tonalità fluo. Allegria, occhi pieni di entusiasmo e adrenalina, per l’attività più sana e naturale del mondo: mettersi le scarpette e fare jogging.

Ma la corsa colorata, che trasformerà tutti i corridori in fluorunners, è solo il culmine del week end che segna la Festa di Primavera e si terrà il 10 aprile con la partenza alle 11 da piazza Castelnuovo.

Si comincia sabato con stand dedicati al fitness e laboratori per i più piccoli. Con un villaggio fitness e villaggio ludico ricreativo. Preparatevi a musica a palla, sport da testare, luce ed entusiasmo.

 

 

 

Imparare  a organizzare un orto? Scoprire il gusto unico dei prodotti bio con tutte le loro imperfezioni? Si può fare in piena città, magari con bimbi al seguito e con la prospettiva di coniugare con questo impegno anche l’appuntamento quotidiano della spesa o di una corsa fra i viottoli del Parco? Ecco un modo per educare i cittadini alla cura dell’ambiente e all’alimentazione consapevole con la prima edizione di un progetto che punta l’attenzione sull’agricoltura sostenibile a cura del Parco Uditore, il polmone verde che si trova in uno snodo centrale di Palermo, uno spazio sottratto al cemento e restituito alla collettività.

Grazie alla collaborazione con lamentapiperita.com, sito specializzato in approfondimenti e tematiche ambientali ed agro-forestali, il Parco offre ai suoi frequentatori e ai curiosi un percorso di dieci appuntamenti, a cadenza settimanale, dedicati a temi che spaziano fra culture e colture agricole differenti. Il nome del ciclo di incontri è evocativo e spiega molto della natura della nostra Isola “Sikelia è il termine con cui i greci chiamavano la Sicilia: la radice sik indica crescita, fecondità e Sikelia significa “terra dell’abbondanza” o, letteralmente, (la terra) del fico (in greco sukè) e dell’ulivo (in greco èlaia)”.

Il primo degli eventi con Sikelia al Parco Uditore, s’intitola Tutti matti per il bio, e si terrà il 12 marzo 2016 dalle 10 alle 12.

L’evento è patrocinato da Slow Food e sponsorizzato dalla Tavola Italiana e DNA Bonsignore. Le basi per comprendere un viaggio che comincia dall’agricoltura intensiva fino ad approdare a un tipo di agricoltura che privilegia la vocazionalità dei territori e le cultivar locali.

Alla fine dell’incontro è previsto un momento dedicato al palato con una golosa degustazione. Fra i relatori del dibattito: il Dottor Arturo Genduso, Vito Rappa di Libera Terra, Sandra Invidiata per l’Azienda Agricola Invidiata, Cecala Antonino per L’Azienda Agricola Cirrincione, il Dottor  Francesco Romeo e Claudia Cardella per Qbio.