Monday, August 19, 2019
Home / Posts Tagged "nautoscopio"

Giunto alla sua seconda edizione, il RetròFest è l’unico evento del territorio dedicato alle sonorità dei tempi “trascorsi”, un viaggio, un’esperienza da vivere al Nautoscopio Arte di Palermo, per l’occasione allestito a tema grazie alla collaborazione di Caningam, l’azienda specializzata nell’allestimento di eventi.

La direzione artistica curata dall’agenzia Tiz di Tiziano Di Cara, per questo evento in collaborazione con l’Art Project dello Stupor Mundi B&B di Danilo Alongi, ha inserito quest’anno l’evento all’interno della rassegna NordSudOvestFest dedicata alle sonorità del mondo.

Dopo avere presentato, ad agosto dello scorso anno, per la prima volta in Sicilia il live del parigino Don Cavalli, stavolta toccherà alwestern swing di Rockin’ Bonnie Western Bound Combo aprire le danze del RetròFest (sabato 24 agosto). Dalla loro, i Rockin’ Bonnie Western Bound Combo hanno un repertorio che spazia dall’hillbilly boogie all’honky tonk, dal country al western swing per finire al rockabilly, un vero viaggio fra le sonorità dell’Ovest degli Stati Uniti.

I Rockin’ Bonnie Western Bound Combo nascono dalla fusione di due progetti, da una parte i The Starliters, dall’altra Rockin’ Bonnie & the Mighty Ropers. Entrambe le formazioni (la prima con una esperienza di oltre vent’anni) hanno calcato i palchi dei più prestigiosi festival come lo Screamin’ Festival (Spagna), il Rockabilly Rave (Inghilterra) ed il Rhythm Rockers Festival (Stati Uniti). Con la El Toro Records, nota etichetta discografica di genere spagnola, firmano negli ultimi dieci anni tutte le loro pubblicazioni.

rockin bonnie western bound combo - retro fest

Domenica 25 al RetròFest ritorna invece il burlesque, con lo spettacolo di Wonderful Ginger e della siciliana Lady Kent (produttrice anche del Taormina Burlesque Festival) accompagnate entrambe da The Two Giants Trio, mentre Ciccio Chronic curerà il DJ set in vinile per la due giorni. Entrambe le artiste sono note al pubblico internazionale per la loro eleganza.

«Il RetròFest vuole essere un appuntamento fisso anche per gli anni a seguire – dice Danilo Alongi, di Stupor Mundi B&B – e insieme a Roberto Gorgone, Tiziano Di Cara e il Nautoscopio Arte stiamo puntando a farlo crescere costantemente, con l’obiettivo di renderlo anche un’occasione di sviluppo per l’economia turistica della città».

L’evento patrocinato dal Comune di Palermo è in partnership con: Noir Palco Room, Diadema, Anthony School, The Good Fellas Tattoo, Talco, Radio Time, Davide Currao, Twin System Citroën Autosystem Palermo, Birra Kimiya, Birra Forst, Emmerrestudio, Day Tour Sicily, Fud Bocs, The HotelSphere e Kalamonjo.