Sunday, October 22, 2017
Home / Posts Tagged "Mondello"

Chi ricorda i “cortili” di una volta in cui si apparecchiavano tavolate ricolme di pasta rigorosamente “col” forno, arancine e gazzosa? In tempo di sushi, quei pranzi pantagruelici sono un mezzo ricordo, così come le raccomandazioni delle mamme che cercavano di scongiurare possibili congestioni. Ma è tutta Mondello a vantare una sua tradizione gastronomica autonoma, se non complementare, rispetto alla vicina Palermo: il polpo bollito affettato in strada, la granita alla menta dei baretti, la ciambella fumante dei venditori sulla battigia, gelato, gazzosa e ammazzacaffè. E la “pasta col forno”, ovviamente, la regina della tavola mondelliana: saporosa, impegnativa, preparata all’alba o meglio il giorno prima, avvolta nella stagnola e religiosamente conservata fino all’ora di pranzo.

Palermo 15�62015 ( FOTO PETYX PALERMO) Mondello consegnate cabine

Palermo 1562015 ( FOTO PETYX PALERMO) Mondello consegnate cabine

Per celebrare degnamente il gusto della vacanza e insieme, della borgata, la Italo Belga e Sanlorenzo Mercato hanno pensato ad una serata-evento dedicata a Mondello nelle sue mille sfaccettature, saporite e storiche, come racconterà Gaetano Basile venerdì 23 giugno, a partire dalle 19, appunto a Sanlorenzo Mercato. Si parlerà di cabine, ovviamente, con alcuni tra gli abbonati storici e l’architetto Fulvio Lanzarone che ha proposto l’inserimento della tradizionale “capanna” tra i beni immateriali protetti dall’Unesco; si discuterà di Mondello, della sua storia e del suo futuro prossimo, di mobilità e di sostenibilità. Dei bambini si occuperanno gli animatori di Alegria, che curano il Tempo d’Estate a Mondello. A campeggiare tra le piante odorose del giardino del Mercato anche una vera cabina, allestita apposta per ricreare la postazione tradizionale a due passi dalla battigia, con tutti gli accessori che l’hanno resa celebre nel corso dei decenni. Spazio anche al fotografo Angelo Cirrincione, che in “Capanne” (Sellerio) ha raccontato per immagini il rapporto viscerale tra i palermitani e le casette di legno sulla spiaggia di Mondello.

Ed eccoci al palato: scendono in campo le botteghe di Sanlorenzo Mercato per una vera degustazione a 360 gradi dell’universo gastronomico di Mondello. Un carnet (da 10 euro) suddiviso in coupon staccabili per scegliere il percorso preferito, tra pasta al forno o panino con le panelle, polpo o pannocchia, anguria oppure cocco, e una bibita Polara.

Palermo 15�62015 ( FOTO PETYX PALERMO) Mondello consegnate cabine

Palermo 15�62015 ( FOTO PETYX PALERMO) Mondello consegnate cabine

Palermo 1562015 ( FOTO PETYX PALERMO) Mondello consegnate cabine

Per scoprire insieme che Mondello è la spiaggia dei palermitani e non solo.

Interminabili partite a burraco, dormire sotto il sole, discussioni politiche e confidenze romantiche: tutto si svolge attorno ad una cabina. Per alcuni è un surrogato della villa al mare, per altri lo spazio vivibile per un momento di relax. C’è anche chi la “arreda”, la rende “casa”, almeno per tre mesi l’anno. Amata o vituperata, desiderata oppure osteggiata, la “cabina” di Mondello fa comunque parte della storia della borgata e di chi la frequenta in estate, tanto che esiste anche chi a gran voce chiede che venga inserita nel patrimonio immateriale dell’Unesco, e chi, come il giovane regista Giovanni Totaro, l’ha fatta diventare protagonista di un film che è in fase di montaggio. Insomma per la “cabina” o “capanna” – il termine cambia a seconda dell’età di chi la abita – la stagione inizia domani (16 giugno) e continuerà fino al 15 settembre. Le stesse date anche per Costa Picca, quinta ed ultima spiaggia ad aprire i battenti, family friendly, visto che è fornita di spazi attrezzati per le mamme con bambini. Si tratta di una spiaggia low cost, con una grande tenda per riparare dal sole; ingresso: 4 euro (i bambini fino a dieci anni non pagano). Si ha diritto a portare con sé un ombrellone ogni due persone e una spiaggina ciascuno.

Palermo 1462017 FOTO PETYX PALERMO) Mondello cabine arredate dai primi bagnanti

Palermo 1462017 FOTO PETYX PALERMO) Mondello cabine arredate dai primi bagnanti

Le cabine, si diceva: chi le ama e chi le detesta. Nel corso degli anni sono molto diminuite come numero, ma sono in tanti a chiederne la disponibilità. Ma perché allora non tentare l’esperienza? Per il primo anno e rispondendo alle numerose richieste giunte, la Mondello Italo Belga ha deciso di mettere a disposizione un piccolo numero di capanne anche per l’affitto settimanale. Si potrà provare la cabina/experience, godere della vita da spiaggia anche per un periodo limitato o una breve vacanza, con tutti i confort di un comodo punto d’appoggio. Le cabine verranno consegnate con un arredo dedicato (comprese due sdraio) e dovranno essere restituite in perfette condizioni. Disponibili capanne spalmate sulle diverse zone, a seconda del periodo scelto. Per ogni informazione e per conoscere i costi: www.mondellomare.it
Palermo 1462017 FOTO PETYX PALERMO) Mondello cabine arredate dai primi bagnanti

Palermo 1462017 FOTO PETYX PALERMO) Mondello cabine arredate dai primi bagnanti

Ma Mondello non è soltanto mare, sole, spiaggia, super Santos e pattino: è anche “pasta col forno”, “pollanca” e granita, l’irrinunciabile ciambella o il cocco gridato ai quattro venti dal venditore pittoresco: per un’immersione a 360 gradi nella Mondello/Experience, la Italo Belga e San Lorenzo Mercato stanno preparando per venerdì 23 giugno, una festa gastronomica tra ricordi, storie, sapori e una spolverata di benedetta palermitanità.

Giocare fa bene, ridere e scherzare, anche. Se poi lo si può fare in tutta sicurezza, la vacanza diventa bellissima, per i bambini ma anche per i genitori. E se anche i pediatri italiani – per il secondo anno di seguito – hanno scelto Mondello come “spiaggia a misura di bambino” … un motivo ci sarà. Acqua bassa e trasparente, sabbia fine e pulita, lidi attrezzati e bagnini attenti, e, naturalmente, la presenza di spazi dove le mamme possono allattare o cambiare un pannolino: insomma, nelle spiagge della Mondello Italo Belga i bambini sono ospiti privilegiati. La pensa così anche il simpatico Mastro Festa, la mascotte di Alegria, che si prepara a ritornare sulla spiaggia, per la gioia dei più piccoli: lo farà domenica (28 maggio), per la festa di inaugurazione del Tempo d’estate, che partirà poi ufficialmente il 12 giugno e durerà fino all’8 settembre nelle spiagge attrezzate, dalle 7,45 del mattino e fino alle 15. In attesa dell’apertura, i bambini potranno partecipare alla festa, tra giochi, partite, un pizzico di sport, con i bravi animatori di Alegria. La festa sarà dedicata ai “Giochi sportivi”: quindi saranno a disposizione di piccoli (e grandi) tavoli da ping pong, calcio Balilla, porte di calcio, rete da mini beach volley, freccette, bocce. Il clima sportivo, e ci saranno competizioni all’ultimo sangue tra bimbi e… papà.
Tempo d’estate, al Lido Stabilimento, è un insieme di attività pensate per far divertire i più piccoli (dai tre anni) e i ragazzi (fino a 12 anni) impegnandoli in attività creative, sport e laboratori, giocati su temi scelti settimanalmente. Alle 13,30 i bambini mangiano seguendo un menu calibrato e programmato da un nutrizionista. Sempre Alegria organizza le “Mondelliadi” dal 15 al 21 agosto.
Il tutto in attesa che apra –  l’1 giugno – la spiaggia degli sportivi, Hello Beach, il lido low cost fornito di campi di beach volley. Di questo e tanto altro, si parlerà comunque oggi (venerdì 26 maggio), dalle 10 alle 13, nel salotto “on air” del Lido stabilimento, con i dj di Radio Action, che quest’anno è la radio ufficiale della spiaggia di Mondello.

Giovanissimi ciceroni per raccontare la storia dell’Antico Stabilimento balneare nato sul mare di Mondello nei primi anni del Novecento. La scuola Secondaria di I Grado dell’I.C.”Leonardo Sciascia” ha adottato la struttura e l’ha virtualmente “reinventata”, vestendola di colori, luci, rendendola ora un’opera pop ora una tela naif, ora un gioco di ombre, ora un’opera impressionista o dai toni gothic.

I ragazzi infatti, non solo hanno fatto da ciceroni e guide dedicate per scoprire lo Stabilimento liberty, ma hanno anche rielaborato l’immagine del prospetto principale, utilizzando una particolare app da studio di architettura. Il risultato è stato una vera e propria sperimentazione di tecnoarte che ha usato il mezzo tecnologico trasformandolo nello strumento di una forma nuova di indagine, per valorizzare i luoghi del patrimonio culturale, promuovendone una fruizione interattiva. Tutto questo è diventato una piccola ma preziosa mostra – “Un tuffo nell’arte digitale” – composta da immagini, proiezioni, monografie, cartoline e francobolli celebrativi, che resterà allestita allo Stabilimento, in collaborazione con la Mondello Italo belga, fino al 19 maggio.

La scuola Sciascia partecipa al progetto “Panormus. La scuola adotta la città XXIII edizione” e al concorso nazionale MIUR/MIBACT/ Fondazione Napoli Novantanove “Le scuole adottano i monumenti della nostra Italia”. L’Antico Stabilimento Balneare di Mondello è stato quindi inserito nell’atlante dei Monumenti Adottati.

Anticipo di stagione per la Mondello Italo Belga
La spiaggia apre il primo aprile. OPEN DAY gratuito tra sport e animazione
Sabato 1 aprile alle 10,30: conferenza stampa con le novità 2017
Un’intera giornata gratuita tra sport, animazione, mare e spiaggia: la propone la Mondello Italo Belga per festeggiare l’apertura di stagione anticipata. Mondello quest’anno non aspetterà l’estate ma, con un mese di anticipo rispetto al 2016, è già pronta all’appuntamento e risponde così alle numerosissime richieste giunte da cittadini e turisti.
Sabato 1 aprile, aprirà la spiaggia attrezzata dell’Euroyachting, all’altezza dell’Antico Stabilimento Balneare. E’ previsto un OPEN DAY completamente gratuito: si potranno scoprire – dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17 – tutte le novità della prossima stagione. Dagli innumerevoli sport a disposizione – dal beach volley, beach tennis e beach soccer in spiaggia, a laser, catamarani, windsurf, stand up paddle (SUP), canoa, kayak, kitesurf e dragon boat, surf sky e outrigger – alle esibizioni di Salsa cubana e Kizomba, Capoeira Reversao, Brazuca ed Ethnogym. Si parlerà di sostenibilità, di campi scuola di archeologia subacquea, di servizi per i disabili. I bambini avranno un loro spazio e gli animatori di Alegria li coinvolgeranno in tanti giochi di gruppo, dal bowling ad un gigantesco 0X0.
Ci saranno i simpatici bauwatch, i cani da salvataggio che poi lavoreranno al fianco dei bagnini, nei fine settimana di luglio ed agosto.
Sarà anche un’occasione per incontrare la stampa: la conferenza di apertura stagione è fissata sempre sabato, alle 10,30, all’Antico Stabilimento Balneare. Partecipano Gianni e Giuseppe Castellucci, e i numerosi partner che collaboreranno alla stagione estiva.
mondello
Da domenica (2 aprile) in poi, si potrà frequentare il lido attrezzato dell’Euroyachting e da maggio sarà aperto anche il Lido Stabilimento. Due mesi interi per godere la spiaggia e il mare in tutta tranquillità. La Mondello Italo Belga propone tariffe molto competitive sia per i singoli che per le coppie che vogliano sottoscrivere un abbonamento “anteprima” o affittare una postazione spiaggia o soltanto un lettino sul solarium. Si va dai 3 euro del solarium ai 199 per l’abbonamento bimestrale di due persone.
LA GIORNATA DELL’1 APRILE IN PILLOLE
dalle 10 alle 13,30 e dalle 15 alle 17
spazio TEMPO D’ESTATE – Mastro Festa e gli animatori di Alegria si dedicheranno ai più piccoli
dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17
Euroyachting – dimostrazioni di beach volley, beach tennis e beach soccer in spiaggia. laser, catamarani, windsurf, stand up paddle (SUP), vela, canoa, kayak, kitesurf e dragon boat, surf sky e outrigger, in acqua. Palestra.
dalle 11,30 alle 12 – esibizione di Salsa Cubana e Kizomba con Piero Bonaccorso e Silvia Botto
dalle 12 alle 12,30 – esibizione di Capoeira Reversao con Giammarco Vogalume
dalle 12,30 alle 13 – esibizione di Brazuca con Gabriela Gonzales
dalle 17 alle 17,30 – esibizione di Ethnogym con Giammarco Vogalume
Press Mondello Italo Belga – Simonetta Trovato – 333.5289457 – press@mondellomare.it

C’è chi è convinto che l’autunno sia la più bella stagione, la migliore per godersi il mare che in questi giorni non ha nulla da invidiare ai Caraibi; c’è invece chi non ha mai smesso di frequentarlo, e adesso continua imperterrito, complici le giornate di sole ancora caldo e un’acqua invidiabile. Per tutti questi affezionati e per i turisti che ancora accorrono sulle spiagge, la Mondello Italo Belga ha deciso quest’anno di offrire ancora i servizi. Domani e domenica (1 e 2 ottobre) il Lido Stabilimento rimarrà infatti aperto dalle 9 alle 17. I clienti abbonati dei tre lidi, potranno utilizzare i servizi della spiaggia usufruendo di uno sconto del 50% sulla tariffa giornaliera. Da lunedì, invece, e per tutto il mese di ottobre, il lido resterà aperto dalle 9 alle 17: una porzione offrirà i servizi di spiaggia attrezzata per clienti giornalieri e gli ospiti del Mondello Palace Hotel, mentre in una seconda zona sarà riproposta la spiaggia low cost (4 euro). Le tariffe di riferimento saranno quelle dei mesi di bassa stagione: 10 euro tutta la giornata (16 euro per la coppia, 24 per tre persone), la metà dalle 14 in poi; 6/3 euro il solarium.

interno

“Con il prolungamento dei servizi balneari ad ottobre la Mondello Italo Belga intende dimostrare di essere pronta a lavorare per il raggiungimento di una concreta destagionalizzazione dei flussi turistici, nonostante le presenze attuali rendano ancora antieconomica l’iniziativa – spiega Beppe Castellucci, della Italo Belga – . Ci auguriamo che il segnale venga colto da chi ancora non si è mostrato intenzionato a muovere la stessa sfida. Se la sperimentazione di mantenere i servizi in ottobre dovesse essere accompagnata da un serio interesse da parte della città, di chi la amministra e dei tanti operatori turistici, potremmo sin d’ora mettere in cantiere i progetti per la prossima  primavera e l’autunno”.

L’interesse del pubblico su Mondello non si spegne: prova ne sono le tantissime foto giunte via social per partecipare al contest #raccontamondello, un modo per dimostrare il proprio amore per il mare, la spiaggia, il sole e, perché no, la borgata. Qui in allegato, lo scatto vincitore, premiato da chi ha votato con un clic: 797 “mi piace” per  questa foto di Fedele Amato, che diventa la nuova copertina della pagina @MondelloMare fino alla prossima stagione. Simone Pecorella ha invece scattato la seconda foto più apprezzata (636 voti), e Alessia Agas è arrivata terza (303 “mi piace”).

D’altronde che Mondello piaccia è quasi scontato, basta guardare i numeri: dagli alberghi, tramite le navette degli hotel, sono giunti alle spiagge attrezzate di Mondello, quasi 2000 turisti; dalle numerose crociere che approdano al porto, sono arrivati in totale tra giugno e settembre, 2908 turisti di cui 398 bambini, che hanno usufruito dei servizi delle spiagge attrezzate. I numeri ovviamente non possono tener conto dei numerosissimi turisti che raggiungono Mondello tramite i bus di linea, e che adesso si troveranno spiazzati: dal primo ottobre, infatti, viene sospeso il servizio dell’806, di fatto relegando di nuovo Mondello al rango di lontana borgata. Numerose associazioni hanno già fatto sentire la propria voce: perché non prolungare il servizio, visto che ancora tantissima gente sceglie di raggiungere e vivere Mondello?

La spiaggia del cuore. Alzi la mano il palermitano che, almeno una volta nella vita, non ha passeggiato con il suo amore lungo la riva – a Mondello si fanno le promesse e le dichiarazioni sentimentali – o è andato a Mondello anche solo per mangiare un gelato.

D’estate il litorale si punteggia di cabine, colorate di azzurro, sono un colpo d’occhio appena si entra nella borgata provenendo da viale Regina Margherita.  Una distesa di casette che i palermitani abitano e custodiscono con solerzia durante il periodo balneare. Le cabine vengono arredate, con specchi, appendini e tendine. Spesso, il costo di gestione viene suddiviso fra più famiglie che la usano per stipare sedie a sdraio, secchielli e teli.  Nelle cabine si compie il rito della vestizione prima di comparire agghindate di tutto punto, con cappello e orecchini, sulla battigia, magari avvolte in un pareo.

In cabine si lasciano scarpe, orologi, qualche volta gli smartphone per fare il bagno. Tutto questo fino al 15 settembre, quando si profilano all’orizzonte le ruspe che, avanzando sulla sabbia, ci ricordano l’arrivo dell’autunno e la spiaggia viene finalmente liberata e ritrova la sua forma originaria. A quel punto gli abitanti di cortili e “capanne” riprendono le loro suppellettili e si congedano dalla bella stagione al saluto di “buon inverno”. È la stagione di passaggio che come risacca sulla battigia si trascina via i tuffi e gli schiamazzi sotto la canicola. E lascia sull’arenile, come con le quinte teatrali, le sagome monodimensionali delle cabine, ricordi di una “residenza”affettiva.

Tutti abbiamo avuto una cabina e l’abbiamo amata, in quella nostra, 30 anni, c’era pure un poster dei Duran Duran alla parete. In autunno la spiaggia di Mondello ritorna di tutti. Popolare ai bambini che vogliono giocare con la sabbia, ai cani per riportare un legnetto lanciato lontano, ai turisti per indovinare isole e vulcani, agli innamorati per giurarsi le promesse.

Allora eccola, immortalata negli scatti del fotografo Salvatore Lopez, la spiaggia restituita alla natura. Come vedete anche le cabine ritrovano la loro forma di semplici pannelli di legno.

mondello2

,

C’è chi rimane “in capanna” come i palermitani chiamano le cabine, si organizza con pasta cucinata al forno e si mette lì tranquillo in sdraio ad aspettare i fuochi. I ragazzi mettono la musica e si balla nei “cortili”. Birra e anguria a fette, di solito, non mancano mai.
Il giorno di Ferragosto, Mondello rivedrà i suoi fuochi d’artificio. Dopo due anni di assenza, il golfo della borgata marinara di Palermo, la sera del 15 agosto, sarà di nuovo illuminato dai giochi pirotecnici, organizzati dalla Mondello Italo Belga nel giorno della festa dell’Assunta. “L’offerta dei giochi d’artificio alla cittadinanza vuole essere intanto un atto di devozione alla Madonna, e, nello stesso tempo, un invito all’ottimismo visti i tempi che corrono. Il titolo dello spettacolo sarà “Lo scacciapensieri”, spiega Gianni Castellucci, amministratore delegato della Mondello Italo Belga. Luci, colori ed effetti speciali creeranno una bella scenografia di fuoco che illuminerà l’intero golfo: al via intorno alle 23, i giochi d’artificio dureranno quindici minuti.
I settori abbonamenti delle spiagge attrezzate e le aree delle cabine resteranno aperte per gli abbonati fino a mezzanotte; funzioneranno i servizi igienici e sarà garantita la sorveglianza. Chiuse le aree “giornalieri” e le spiagge low cost Costa Picca e Hello Beach.
Posizione privilegiata per seguire i fuochi d’artificio, dall’elegante ristorante Le Terrazze all’Antico Stabilimento Balneare che si sta preparando per accogliere i clienti con un menu esclusivo.
Il 14 e 15 agosto ci sarà anche spazio per l’intrattenimento per le famiglie: lo organizza lo staff di Mastro Festa nell’area del Tempo d’Estate, a ridosso del Lido Stabilimento. Domenica 14 agosto dalle 18 in poi; lunedì 15, dalle 9 alle 15. Prenotazioni: 334.16.31.197 entro il 12 agosto.

Luna piena, spiaggia attrezzata, possibilmente con approdo facile e sicuro. Da che ci sono le spiagge chiunque ami l’acqua ha tentato il bagno oltre il tramonto.

Tanto vale farne uno comune, sicuro, magari in concomitanza con la notte di San Lorenzo, in modo che al piacere del bagno fra le onde che rilasciano il calore estivo si unisca la possibilità di contemplare una pioggia di stelle.

A Mondello da anni si organizza A Nuoto sotto le stelle.

Saranno gli stessi nuotatori a illuminare il Golfo con le luci delle starlight indossate sulle braccia.

La Partenza avverrà come sempre nei presso del Pub L’OMBELICO DEL MONDO, mercoledì 10 Agosto, alle ore 21.30, si nuota fino all’altezza del Club Albaria per poi tornare indietro al luogo di partenza.

L’adesione è di 5 euro e comprende:
– 2 Starlight
– il pizza party dopo la nuotata per tutti i partecipanti.

La Mondello Italo Belga sta infatti completando la piantumazione delle giovani palme che sostituiscono le piante colpite dal punteruolo rosso. Gli operai della Italo Belga, che già si sono occupati di rifare la pavimentazione della passeggiata e di riposizionare le panchine in marmo danneggiate, stanno completando le aiuole di fronte all’Antico Stabilimento balneare. Poi si passerà a quelle verso la piazza di Mondello, che ospiteranno una bordura di oleandri e delle colorate Lantane.
mondello1
“La Mondello Italo Belga, proprietaria del tratto della passeggiata, si è sempre occupata del decoro della strada; aiuole, panchine e staccionata sono normalmente oggetto di vandalismi”, spiega Gianni Castellucci, AD della Italo Belga. In questi ultimi week end i cinque lidi della società – tre spiagge attrezzate e due lidi low cost – hanno registrato il tutto esaurito; giunti anche molti gruppi di turisti. Assicurata la pulizia lungo tutta la spiaggia, con diversi turni, dalla mattina al tramonto: a fine giornata, sono stati raccolti, e consegnati alla Rap, oltre 150 sacchi di rifiuti. Il tutto in attesa della raccolta differenziata che partirà a breve, nata dalla collaborazione tra la Rap e la società.
mondello2
E le spiagge della Mondello si rifanno il trucco: nei lidi si possono già notare i coloratissimi portacenere disseminati – ma c’è anche una zona non fumatori – e da pochi giorni sono in vendita, per la prima volta, le tshirt multicolori che ricorderanno Mondello ai vacanzieri, e non solo. Assicurata anche la sicurezza: sono in attività sia i bagnini che controllano l’intero litorale che i bau-watch: proprio lo scorso week end, in una giornata di Maestrale, uno dei cani ha partecipato al salvataggio di una donna che la corrente aveva trascinato al largo. Infine una nota divertente, legata al PokemonGo, il gioco del momento.Giovedì prossimo, alle 11 e alle 12 , verranno lanciate due “esche” dalla piazza di Valdesi: chiunque catturerà i Pokémon attirati dalle esche, e li condividerà via social, entrerà gratis alla HelloBeach.