Thursday, June 21, 2018
Home / Posts Tagged "la pazzia di orlando"

Per la prima volta, Terradamare Cooperativa Turistica, invita cittadini e turisti ad assistere agli spettacoli serali presso il teatro dei Pupi Siciliani, capolavoro Unesco del patrimonio orale e immateriale dell’umanità.
Grazie alla famiglia Argento, maestri pupari dal 1893, si potrà assistere ai tradizionali spettacoli dei Paladini di Francia interpretati dai Pupi artigianali costruiti dalla storica famiglia, gli stessi racconteranno la storia dell’antica arte della loro famiglia. A conclusione dello spettacolo, ci sarà un piccolo momento di degustazione.
Appuntamento al teatrino dei Pupi della famiglia Argento, in via Pietro Novelli 1 (di fronte alla Cattedrale di Palermo), piccolo gioiello della tradizione artigianale siciliana, le cui scenografie e marionette sono realizzate interamente dai membri stessi della famiglia di mastri pupari palermitana.
L’evento fa parte del Calendario Palermo Capitale Cultura 2018

La Famiglia Argento, maestri pupari dal 1893, diffonde la storia e l’arte dei Pupi Siciliani, tramandando da cinque generazioni l’arte dell’artigianato nella costruzione degli stessi e nella rappresentazione delle Opere.
Ancora oggi mantiene questa tradizione, ultimi artigiani rimasti: dai loro pupi vengono tratti i modelli utilizzati nella rappresentazioni. Nel loro teatro vengono ancora conservate le tele dipinte dagli avi e con le stesse tecniche vengono create scenografie delle rappresentazioni che si mettono in scena grazie all’aiuto dei tre figli e della moglie.
Un piccolo teatro della tradizione siciliana, ospitato a Palazzo Asmundo, nel cuore del centro storico, di fronte alla Cattedrale di Palermo. Mantenendo ancora la tradizione artigianale, della costruzione dei pupi, è possibile inoltre, assistere alla loro lavorazione nel laboratorio che si trova Corso Vittorio Emanuele 145.
Il Teatro dei Pupi siciliani della Famiglia Argento ancora oggi mette in scena le opere dei paladini di Francia e molti spettacoli originali, ispirandosi alla tradizione e alle storie di Sicilia.

Storia della famiglia Argento
Il teatrino delle marionette della famiglia Argento è stato fondato nel 1893 da Vincenzo Argento detto Cecè nato a Palermo nel 1873 che ha appreso l’arte di oprante dalla famiglia di don Giovanni Pernice antico puparo di Palermo. Vincenzo Argento aveva quattro figli maschi: Antonio, Francesco Paolo, Giovanni e Giuseppe che ìcollaboravano nella conduzione del teatrino nelle borgate e nei paesi delle province di Palermo e Agrigento.
L’attività è stata portata avanti dal 1948 in poi dall’ultimo dei figli: Giuseppe Argento che aveva appreso l’antica arte dal padre fin dall’età di 10 anni. Il teatrino dei pupi di Giuseppe Argento ha lavorato nella città di Palermo in forma ambulante girando nelle varie borgate principalmente a Mondello, Pallavicino e in forma fissa con sede in Corso Scinà, 107.
Nel 1993 subentrò nell’attività il figlio Vincenzo che attualmente è il titolare dell’Opera dei Pupi di Vincenzo Argento & figli.
Dal capostipite Vincenzo Argento fino a tutt’oggi tutti gli appartenenti alla famiglia si sono dedicati con amore e passione alla costruzione artigianale delle marionette e in particolare alla scultura lignea dei busti e delle teste nonché alla costruzione e alla sagomatura delle armature in stile arabesco e a sbalzo usando metalli come l’ottone, l’alpacca, il rame e l’argento.