Tuesday, June 25, 2019
Home / Posts Tagged "Giardino Inglese"

Divertente, natalizia ed extralarge. Al Giardino Inglese, anche quest’anno, torna la pista di pattinaggio su ghiaccio che da sette edizioni è ormai un appuntamento fisso per appassionati e non, coppie e single, curiosi, famiglie e anche turisti. Da sabato 8 dicembre ha riaperto “Palermo on Ice”, che resterà fruibile fino al prossimo 27 gennaio, colorando non solo il Natale ma l’inverno in città. E sarà lil solo. Quest’anno infatti l’unico pattinodromo su ghiaccio della città aperto a tutti sarà esclusivamente quello al civico 3 di via Duca della Verdura.

Una pista di quasi 1.000 metri quadrati su cui pattinare, interamente al coperto e sonorizzata grazie alla filodiffusione, sugella quella che è la prima pista palermitana di pattinaggio formato XL. La società che mette in piedi la grande manifestazione, la Big Ice, ha curato al dettaglio alcuni interventi permanenti nel plesso sportivo cittadino, come l’installazione di fari a led e la realizzazione di un giardino d’inverno al chiuso – adibito a sala da tè e allestito in collaborazione con l’azienda Sear – che sarà donato al Comune di Palermo. Dalla mattina alla sera, dal lunedì alla domenica, così, bambini e adulti potranno indossare calzini monouso, cuffietta, pattini e casco per pattinare sul ghiaccio. Ad accompagnarli un pattinatore professionista.

Temperature fredde, grazie al ghiaccio che viene posato su una superficie di polistirolo espanso alta cinque centimetri che preserva la manutenzione del pavimento esistente, e abbigliamento pesante dunque per divertirsi pattinando. Tutti i pattini saranno igienizzati prima e dopo l’uso e avranno lame su misura. La tensostruttura, che nell’anno di Palermo Capitale Italiana della Cultura gode del patrocinio del Comune di Palermo, è realizzata con materiali ecosostenibili ed è dog-friendly grazie allo spazio curato da Verdezampa. Quasi due mesi tra sport e gioco, così, in cui bambini e non potranno imitare le performance delle star senza abbandonare i propri cani a casa.

Salti e piroette ma anche gusto, musica e beneficenza per una manifestazione che gode del supporto di Caffarel, Generali, My Es school, Sear, Cracolici azienda agricola, Verdezampa, Caffè Morettino e Pop Corn Caramel. Tra gli appuntamenti in programma il concerto gospel per festeggiare il Natale e il tradizionale “Cosplay on Ice”, il primo evento in Sicilia che vede i cosplayer, da Sailor Moon a Super Mario, pattinare sul ghiaccio. Spazio anche al cibo con il “Caffarel day”, dedicato all’azienda italiana leader nella produzione di prodotti al cioccolato, e il “Cannolo on Ice”, l’evento che porta in pista, direttamente dalla patria dei cannoli, Piana degli Albanesi, il dolce tipico della pasticceria siciliana.

Anche quest’anno, inoltre, il Babbo Natale di “Palermo on Ice” porterà i suoi doni ai bambini di una casa famiglia. Il doppio dello scorso anno: saranno 1.000 i biglietti gratuiti per l’accesso alla pista del Giardino Inglese, insieme ad altri gadget della Disney offerti dalla Big Ice. La pista rimarrà aperta ogni giorno fino a domenica 27 gennaio 2019, dalle 10 a mezzanotte (il venerdì, il sabato e la domenica apertura estesa fino all’una di notte). L’ingresso costa 5 euro per chi vorrà pattinare mezz’ora, 7 euro invece per un’ora di giri sul ghiaccio. A questa cifra si somma 1 euro per chi vuole pattinare servendosi dell’aiuto-pattino e 5 euro per avere lo slittino.

Natale, tempo di presepi e abeti addobbati, ma anche di piste ghiacciate, dove piroettare con pattini nella suggestiva cornice del Giardino Inglese. Basta poco, abbigliamento pesante, gambe strette per rimanere in equilibrio e pattini ben saldi ai piedi. Non serve nient’altro per divertirsi a “Palermo on ice”, la pista su ghiaccio che riapre i battenti per il quinto anno consecutivo giovedì 8 dicembre 2016 alle 10, all’interno del pattinodromo comunale del Giardino Inglese (ingresso diretto da via Duca della Verdura, oppure da via Liberta, o da via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa).

Uno spazio grande oltre 800 metri quadri (la pista ne occupa più di 600 e la rende di fatto la più grande della Sicilia) e coperto da una tensostruttura, dove bambini, adulti, adolescenti e gruppi di amici potranno divertirsi con salti e piroette improvvisate, cercando così di imitare le performance delle star.

Il tutto è illuminato con le luci a led a risparmio energetico, che si estenderanno a tutto il tetto.

A chi vorrà scivolare saranno forniti dei pattini con le lame su misura (necessari per muoversi e mantenere l’aderenza sul ghiaccio) e calze monouso con cui ci si potrà muovere liberamente lungo la pista, supportati da tutori per scivolare tranquillamente e slittini per i più piccoli. .

Un punto di ritrovo per famiglie, che potranno qui rilassarsi e svagarsi grazie ai numerosi servizi offerti. L’intera struttura di “Palermo on ice” punta all’ecosostenibilità ed è costruita con materiali in legno e riciclabili.

Grande interesse è dato quest’anno all’igiene e alla sicurezza. Tutti pattini a disposizione saranno igienizzati prima e dopo l’uso. A tutti quelli che andranno sulla pista saranno inoltre forniti gratuitamente i caschi e protezioni. La struttura da quest’anno mette anche a disposizione il personale medico di primo soccorso.

Come ogni anno, saranno messi a disposizione 500 biglietti gratuiti per i bambini delle case-famiglia.

La pista rimarrà aperta ogni giorno fino al 31 gennaio 2017, dalle 10 a mezzanotte (il sabato e la domenica apertura estesa fino all’una di notte). Nel corso delle settimane non mancheranno degli appuntamenti speciali. L’ingresso costa cinque euro per chi vorrà pattinare mezz’ora, sette per un’ora di giri sul ghiaccio. A queste cifra si somma un euro per chi vuole pattinare servendosi dei supporti per scivolare senza fare fatica e cinque per chi userà lo slittino.

L’evento, organizzato da Trinacria Development, è patrocinato dal Comune di Palermo nella persona del sindaco Leoluca Orlando ed è sponsorizzato dalla concessionaria Wolkswagen Auto system di Palermo e Caffè Morettino.