Sunday, September 15, 2019
Home / Posts Tagged "Contrada Saraceno"

Che ne pensate di scoprire le immani meraviglie che inondano di rara bellezza il Parco naturale delle Madonie? Svegliatevi! Per chi non lo sapesse questo è l’Anno nazionale dei Cammini e se non hai mai portato uno zaino in spalla e usato un bastone da trekking, stavolta ti conviene provare e partecipare con spirito avventuroso e tenacia muscolare.

Avendo al mio attivo qualche anno di “scorribande” al CAI e un corso indimenticabile di speleologia, vi ci porto io.

madonie1

È chiaro che girarlo tutto a piedi, sarebbe un’impresa ardita e assai impegnativa, ma vi assicuro che dove vi condurrò potrete saggiare in nuce ciò che tutta la vasta area è in grado di offrire sia dal punto di vista naturalistico, faunistico e geologico, sì perché il Parco è inserito nel circuito del  Network European Geopark e nella lista dei geoparchi mondiali  dell’Unesco 2015.

Di preciso vi porterò in Contrada Saraceno (zona D) dove vi mostrerò l’impareggiabile biodiversità, delle specie naturali invidiateci anche da autorevoli esponenti della facoltà di Agraria di Zurigo.

Tra lecci, agrifogli, faggi, castagni, ciclamini selvatici, felci reali e ginestre vi condurrò in una radura dove scorre impetuoso un piccolo torrente che prende il nome dall’omonima contrada, mentre immersi nel suono del fruscio delle acque, vi mostrerò alcune parti rocciose esposte di natura calcarea dolomitica ed elementi tipicamente carsici come inghiottitoi e pozzi.

Inutile dirvi che non è affatto desueto trovare impronte e tracce di cinghiali, volpi e conigli, mentre in alto volteggiano indisturbati falchi e aquile reali.

Cosa aspettate dunque? Contattateci potreste correre il rischio di degustare anche i prodotti tipici locali.

cosedafareinsicilia@gmail.com