Sunday, September 22, 2019
Home / Posts Tagged "comune di Sciacca"

È festa anche per i bambini. Nell’ambito dei festeggiamenti in onore di San Pietro, che oggi entrano nel vivo con diversi appuntamenti, è stata promossa anche una iniziativa all’insegna del divertimento, dell’integrazione e della solidarietà. Destinatari: i bambini disabili e i minori a rischio.  Un progetto dunque di inclusione e di integrazione di grande impegno civile.

L’assessore alle Politiche Sociali David Emmi rende noto che questo pomeriggio avranno per un’ora le giostre a disposizione e potranno divertirsi gratuitamente. L’iniziativa è stata organizzata in accordo con il comitato organizzatore della Festa di San Pietro e grazie alla sensibilità dei giostrai.

Sono invitate le associazioni di volontariato e le comunità che si occupano a vario titolo dei bambini disabili e di minori a rischio.

L’appuntamento è oggi, venerdì 1 luglio 2016, alle ore 18,30, al porto, nell’area dove è stato collocato il luna park.

La lapa, un mezzo tipico del lavoro dei siciliani, prediletto dai venditori ambulanti di frutta e di street food (avete presente lo sfincionaro e il panellaro doc?) è anche molto utilizzato come taxi, soprattuto nelle isole del Sud, vista la capacità di inoltrarsi nei vicoli e nelle straduzze, come taxi. In questo solco si inserisce l’iniziativa lanciata del Comune di Sciacca. Dichiarano il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore ai Trasporti Gaetano Cognata nel comunicare che è stato emesso il relativo bando per il rilascio delle licenze a privati.“Risultato raggiunto. Trova conclusione l’iter amministrativo, iniziato nel 2014, per l’attivazione in città del servizio di trasporto con motocarrozzette o, come sono state definite, ‘ape taxi’. Un mezzo per Sciacca innovativo che andrà a potenziare l’offerta dei servizi al turista”.

Il bando è stato emesso in questi giorni dal dirigente della Polizia Municipale Francesco Calia che ha curato tutto il procedimento amministrativo.

Il bando prevede, l’assegnazione di 6 autorizzazioni per il servizio di noleggio di motocarrozzette a fini turistico-ricreativi con conducente. Nel bando sono specificati destinatari, requisiti, modalità e scadenza. Bisogna avere cittadinanza italiana o essere cittadini di uno stato dell’Unione Europea, essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di I grado, essere in possesso di un titolo abilitativo per la guida delle motocarrozzette, essere in possesso del certificato di abilitazione professionale rilasciato dall’Ufficio provinciale della ex Motorizzazione Civile, essere iscritto nel ruolo dei conducenti – sezione noleggio da rimessa, di non essere e di non essere stato, negli ultimi cinque anni, titolare di licenza Taxi anche presso altri comuni.

La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata entro il termine di trenta giorni dalla data di pubblicazione del bando. L’istanza dovrà essere redatta sul modello di domanda scaricabile dal sito internet del Comune (www.comunedisciacca.it). Lo stesso modello sarà disponibile presso il Comando della Polizia Municipale, in via Figuli.