Wednesday, June 26, 2019
Home / Posts Tagged "Compagnia dei cammini"

Una terra di ulivi secolari e rocce, un massiccio calcareo emerso due milioni di anni fa dal fondo del Mar Mediterraneo. Ecco un cammino all’insegna dell’avventura, della storia e dell’arte, quello in questo territorio ricco di cave, anfratti e veri e propri canyon siciliani. Questo cammino di pura gioia, in una zona vocata all’Olio di Oliva (oro verde di questo comprensorio) e alla tradizione,  dura un’intera settimana, dal 24 al 31 marzo, e attraversa i Monti Iblei, area della Sicilia assolata, scenografica e meno battuta dal turismo di massa.

Monti_Iblei2

 

Il percorso, nel pieno della fioritura di primavera, parte dallo splendido centro storico settecentesco di Ragusa Ibla – un trionfo di Barocco rinascimentale, un susseguirsi di chiese, portali, palazzi, scalinate e portoni che rapiscono lo sguardo –  e si snoda negli spettacolari e caratteristici valloni rocciosi che incidono il volto della zona (le cave), vere e proprie nicchie naturalistiche circondate da pareti a strapiombo; è un itinerario di grande suggestione, che permette di scoprire le tracce splendidamente conservate di una storia millenaria grazie a necropoli e catacombe uniche al mondo ( nella zona i resti di grandi cimiteri ipogeici della provincia, risalenti al periodo bizantino, scavate nella roccia ben tremila tombe) e di ammirare sia i resti dei vecchi mulini che la sontuosa arte barocca della Val di Noto – un gioco di forme, concave e convesse, che rende unica la zona, uno stile inconfondibile che si può ammirare nei principali monumenti delle 8 città iscritte nel patrimonio Unesco, e nell’opulenza delle forme ardite segnò la rinascita dopo un terremoto devastante -, per finire sulle spiagge ancora selvagge della Riserva naturale di Vendicari  e nel villaggio di pescatori di Marzamemi, un piccolo borgo, un gioiello di cura, un mix di tradizioni e artigianato, dalla particolare esposizione, addirittura 50 km più a sud di Tunisi.

Per info www.cammini.eu