Thursday, November 23, 2017
Home / Posts Tagged "“Cammino Ibleo”"

Continuano le camminate evento per il 2017 del “Cammino Ibleo”. L’intesa raggiunta, alcuni anni orsono, tra varie associazioni escursionistiche del comprensorio ibleo ( Siracusa, Ragusa e Catania) prevede una serie di eventi escursionistici che cercano di far conoscere, valorizzare e promuovere le
bellezze naturalistiche e paesaggistiche e le valenze storico-archeologiche dei territori di alcuni comuni dell’Altopiano Ibleo.

Questa seconda tappa è proposta e sarà guidata dagli amici del CAI Siracusa che hanno scelto di
realizzarla all’interno del territorio comunale di Ferla, uno dei borghi più belli d’Italia, per promuovere e valorizzare le sue bellezze paesaggistiche ed architettoniche al fine di rendere le comunità locali sempre più consapevoli della ricchezza e della potenzialità del loro
patrimonio che, se gestito e tutelato in modo compatibile, può diventare anche un volano di sviluppo economico.
Con l’aiuto dell’Amministrazione Comunale e con lo spirito di cui sopra, gli amici di kalura, che organizza la passeggiata, prima dell’escursione visiteranni il centro storico di Ferla e dopo si
trasferiranno, ognuno con i propri mezzi, all’ingresso del Demanio Forestale di “Giarranauti” (sulla S.P. 11 Ferla –Pantalica a circa 3 km dall’abitato di Ferla, direzione Pantalica) da dove inizieremo la loro escursione attraverso i boschi e le cave a nord ovest di Pantalica.

Si tratta un percorso ad anello per camminatori abituali (2 orme) della lunghezza di circa 10 Km su carrareccie e sentieri con dislivelli che non superano i 100 mt.

Si consiglia sempre il classico equipaggiamento da escursione giornaliera invernale e cioè: Scarponi da trekking a collo alto, zaino piccolo da escursione giornaliera(capacità max consigliata 25 lt), mantellina per la pioggia o giacca impermeabile, pile o felpa, berretto di lana, acqua e pranzo
a sacco…

Appuntamento per la partenza alle 7,30 in Piazza Libertà a Ragusa oppure a Ferla presso Piazza San Sebastiano alle ore 9,00.

Necessaria la prenotazione entro venerdì 3 marzo, specificando quale dei due appuntamenti si sceglie.
Quota di partecipazione : € 2,00 (contributo volontario)

Vi preghiamo di avvisare in tempo, se dopo aver prenotato, non si avesse la possibilità di venire all’escursione. Così facendo qualcun’altro potrà partecipare al vostro posto. Grazie

Per info e prenotazioni:
segreteria Kalura tel 327.0069217 – email: mailto:info@kalura.org

LE ASSOCIAZIONI COORDINATRICI DEL CAMMINO IBLEO:
Ass. ne Kalura (Ragusa) – CAI Ragusa – Ass. ne Upedincaminu-Ailantos
(Scordia-CT) – Acquanuvena (Avola-SR) – CAI Siracusa

Vi piace camminare nella natura, sapete che cosedafareinsicilia appena può condivide notizie di viaggi a piedi, escursioni e passeggiate? Camminare fa bene alla salute e all’anima. Camminare è un modo per entrare a contatto con l’ambiente circostante e con se stesi. Quando si cammina, anche di buon passo, si vedono molte più cose, si osserva meglio.

Domenica 28 febbraio riprendono le camminate per il 2016 all’interno del progetto escursionistico  “Cammino Ibleo”, si chiama così, forte dell’intesa raggiunta, tra varie associazioni ambientaliste del comprensorio ibleo (il territorio che comprende Siracusa, Ragusa e Catania). Ogni anno si programmano una serie di escursioni per rendere nota e far conoscere meglio la zona ai camminatori, ai curiosi e agli appassionati con percorsi che uniscono la storia, le tradizioni, con il movimento. Si creano esperienze da vivere immersi in prati, sentieri e boschi, prendensodi la soddisfazioni di raggiungere luoghi e panorami spostandosi sulle proprie gambe. “Anello di Sortino” è il primo appuntamento del 2016 dedicato a Giuseppe Silluzio, pensato per promuovere e valorizzare le bellezze paesaggistiche del Comune di Sortino, cittadina barocca, nota per la produzione di miele e i suoi resti medievali.
A condurre lungo il sentiero n°921, saranno gli amici del CAI. Alla fine dell’escursione si terrà una presentazione di prodotti tipici nel centro storico del paese.

L’anello di Sortino è un percorso per camminatori abituali della lunghezza di circa 7 Km con dislivelli che non superano i 100 mt. e che si sviluppa su, trazzera, mulattiera sentiero e asfalto.

Si consigliano: Scarponi da trekking a collo alto, zaino piccolo da escursione giornaliera(capacità max consigliata 30 lt), mantellina per la pioggia o giacca impermeabile, pile o felpa, berretto di lana, acqua e pranzo a sacco…

Appuntamento per la partenza alle 7,30 in Piazza Libertà a Ragusa oppure a Sortino presso Largo Peppino Impastato (sotto la villa comunale) alle ore
8.30.
Occorre prenotare e specificare da quale dei due punti di incontro si desidera partire. Per ulteriori info: segreteria Kalura tel 327.0069217 – email: mailto:info@kalura.org

Le associaizomi promotrici del Cmamino Ibleo sono: Ass. ne Kalura (Ragusa) – CAI Ragusa – Ass. ne Upedincaminu-Ailantos – Scordia(CT) – Acquanuvena Avola(SR) – Natura Sicula (Siracusa) – CAI Siracusa – Il Ramarro Caltagirone (CT)