Monday, December 11, 2017
Home / Posts Tagged "Caltagirone"

Debutta domenica 2 luglio alle ore 21, al Centro di Prima Accoglienza di Caltagirone, lo spettacolo “Lorella Saputella” scritto e diretto da Massimiliano Perrotta.

lorella

In scena l’attrice Chiara Condrò e quindici giovanissimi minori stranieri non accompagnati, con le musiche originali di Emanuele Senzacqua e la collaborazione artistica di Sara Nussberger.

Lorella Saputella è una bambina carina e birichina che sa tutto… anche quali sono i suoi diritti di bambina secondo la“Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia”approvata dall’ONU il 20 novembre 1989.

Lo spettacolo, per grandi e per bambini, è prodotto dal Teatro Mediterraneo e va in scena con ingresso gratuito nell’ambito di “Officine Interculturali”.

Avvicinarsi al mondo degli oli essenziali significa entrare a contatto con dei potenti rimedi e delle risorse preziose per trasformazioni cosmetiche di alta qualità.
L’Azienda Agricola&co. in collaborazione con il Progetto CiaurìSuli ha il piacere di presentare un corso pratico che mira a fornire le nozioni di base per la distillazione domestica di piante aromatiche della biodiversità siciliana.
Il parco botanico di Agricola&co. è il luogo ideale per imparare ad osservare la Natura e vivere in piena sintonia con
essa in un clima di assoluto relax.
L’incontro si svolgerà dalle 09.30 alle 18:00 del giorno 02 ottobre 2016.
DOCENTI : Dott.ssa Julia Karpova erborista e distillatrice e Mario Anastasi, tecnico essenziere, ideatori del Progetto CiaurìSuli, che trasforma i preziosi doni della Terra Sicula in profumati saponi ed oleoliti carichi dell’Essenza di Sole.
Oltre alle caratteristiche tecniche degli estrattori e dei processi di distillazione in corrente di vapore, verranno prese in esame le possibilità di utilizzo degli oli essenziali e delle acque aromatiche in Aromaterapia, in cucina e nella detergenza domestica.
Il corso ha come obiettivo quello di creare interesse intorno al vasto argomento della distillazione e verrà approfondito con altri incontri teorici e pratici in azienda.
Il corso è rivolto sia alle persone interessate ad acquisire le conoscenze sull’utilizzo delle piante officinali e dei loro trasformati sia agli operatori della filiera delle piante officinali.
PROGRAMMA
– escursione e riconoscimento delle piante aromatiche dell’azienda
– passeggiata lungo i sentieri profumati dell’ortogiardino per un primo approccio olfattivo e sensoriale con il mondo delle Essenze
– raccolta secondo il tempo balsamico di materiale vegetale per l’estrazione in corrente di vapore
– Distillazione Artigianale con caldaia-produzione vapore separata
– sicurezza ed errori nella pratica di distillazione e nella conservazione degli oli essenziali ed idrolati
– spuntino vegetariano
– qualità degli oli essenziali, i rischi delle sofisticazioni, cenni di Aromaterapia e Pronto Soccorso domestico, oli in cucina e nella detergenza della casa
Progetto educativo elaborato per AGRICOLA&co.
da Ciaurisuli nell’ambito delle iniziative curate e promosse dall’Associazione Gusto di campagna.
Limitato a 20 partecipanti.
Per costi, prenotazioni, modalità d’iscrizione ed ogni altra informazione rivolgersi a GUSTODICAMPAGNA@GMAIL.COM
o al numero 347 5013710.

Chi di noi, bambino, non ha mai posseduto un ifschietto? Si tratta di un elemento fondamentale per la pastorizia, il fischietto serve per chiamare e radunare. Riceviamo e volentieri pubblichiamo una nota su una mostra originale, a seguire la nota stampa:

Anche quest’anno ritorna l’appuntamento con la mostra del fischietto organizzata dall’associazione culturale “Terra Erea” in collaborazione con i Musei civici e il patrocinio del Comune di Caltagirone ospitata presso Palazzo Libertini.

Unica in Sicilia la terza edizione della mostra dal tema “Fischiettando fra il Giubileo e il Bicentenario della Diocesi di Caltagirone” sarà inaugurata venerdì 18 marzo alle ore 19 e sarà visitabile sino al prossimo 18 aprile ed è aperta a coloro i quali hanno presentato opere inedite, la mostra intende richiamarsi alla nostra tradizione coniugando, le varie tecniche di cottura e di decorazione in modo da poter consentire a ceramisti, artisti e studenti la possibilità di poter esprimere, con le loro prestigiose opere, tutta la loro creatività.

Diversi i ceramisti aderenti a questa nuova iniziativa: Grazia Maria Ambra, Giovanni Apuzzo, Antonio Barletta, Irene Cabibbo, Ivano Agatino Carpintieri (scultore di Mascalucia), Vincenzo Forgia, Santina Grimaldi, Alessandro Iudici, Giacomo Lo Bianco, Duglas Mauro, Mario Milazzo, Concetta Modica, Antonino Navanzino, Luigi Navanzino, Michelangela Sammartino, alcuni collezionisti calatini oltre agli studenti della Vittorino da Feltre di Caltagirone.

Oltre alle splendide opere realizzate dai bravissimi ceramisti calatini i visitatori potranno apprezzare gli scatti riguardanti il Giubileo, il Bicentenario della Diocesi di Caltagirone e della Pasqua realizzati dai fotografi Andrea Annaloro, Mario Alberto Alberghina dell’associazione Punto Focale 2.0; Giovanni Canfailla; Aldo Gattuso dell’associazione Pentaprisma e Roberto Strano.

“Per il terzo anno consecutivo riproponiamo la mostra del fischietto – dichiara Omar Gelsomino, presidente dell’associazione culturale Terra Erea – oramai una delle poche in Sicilia che ha l’obiettivo di far riscoprire e valorizzare questa antica tradizione. Questa edizione la dedichiamo a due eventi religiosi importanti, il Giubileo e il Bicentenario della nostra Diocesi coinvolgendo non solo gli abili artigiani calatini ma anche artisti, fotografi e studenti, affinché questi ultimi conoscano le nostre radici culturali”.

La mostra con ingresso gratuito sarà visitabile sino al 18 aprile dal martedì al sabato dalle ore 9,30 alle 13,00.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere alla mail: ass.terraerea@gmail.com oppure consultare la pagina Facebook “Terra Erea”.