Saturday, October 21, 2017
Home / Posts Tagged "Alcara LI Fusi"

Un pasto per l’osservazione dei grifoni, passeggiate a cavallo, trekking e la proiezione di un  fantastico documentario (link trailer in coda) sono gli ingredienti  di una serie di eventi che il Comune di Alcara Li Fusi ha messo insieme in occasione della Giornata nazionale del paesaggio.
In programma per il 14 marzo, la Giornata darà vita ad una serie di iniziative rivolte agli studenti delle scuole del comprensorio messinese e poi ad un intero weekend con iniziative gratuite dedicate agli amanti della natura e dei borghi più particolari di  Sicilia.
Sabato 18 marzo (ore 9) si inizia con l’osservazione della colonia di grifoni che popola la rocca  dolomitica limitrofa al centro abitato,  nel pomeriggio sarà la volta della prima proiezione del documentario “AL QARYA – Il paesaggio naturale e umano nel territorio di Alcara li Fusi”, che racconta nel dettaglio tutte le bellezze del territorio famoso per il rito pagano più antico d’Italia, il Muzzuni.
Domenica 19 marzo, invece, tutti in sella per una passeggiata a cavallo sulle Rocche del Crasto, tra le vette più belle di Sicilia, luogo di trekking e iniziative legate alla natura.
“Il nostro borgo  – affermano il sindaco di Alcara Li Fusi Nicola Vaneria e l’assessore al Turismo Fabio Zaiti –  si contraddistingue per una commistione fra cultura millenaria e  natura di impareggiabile bellezza. Ecco allora che la Giornata del paesaggio è insieme un’occasione per la promozione dell’educazione ambientale rivolta agli studenti e  per la promozione di un territorio che merita di essere vissuto in ogni periodo dell’anno”.
Informazioni al numero 3479929610 o, per i trekking a cavallo 3885646682.
LINK TRAILER DOCUMENTARIO:  
Di seguito il programma completo.
SABATO 18 MARZO 
Ore 09:00 : Contrada Grazia –  Osservazione naturalistica “Il Pasto dei Grifoni”, a cura dell’Associazione Ambiente Sicilia.
Ore 10:00 – Salone Parrocchiale – Convegno “Paesaggio – Patrimonio e Identità”, organizzato dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Messina, previsto saluto da parte delle autorità istituzionali;
Ore 15.30: Presentazione Docufilm  “AL QARYA – Il paesaggio naturale e umano nel territorio di Alcara li Fusi” realizzato e prodotto  da MediAdvisor per la regia di Franco Blandi
Ore 18:00 –  .  Approfondimento sulle opportunità di sviluppo collegate alla tutela e valorizzazione  del paesaggio.  Interverranno operatori del settore del turismo ecosostenibile, giornalismo naturalistico, fotografia e immagine .
grifone
DOMENICA 19 MARZO
ore 09:00 – “Naturalmente a Cavallo”.  Escursione a cavallo, sul sentiero naturalistico che dall’antico borgo rurale Stella  raggiunge le Rocche del Crasto .  A cura dell’Associazione i Cavalieri del Calanna;
ore 12:00 Degustazione di Prodottii tipici c/o rifugio del Sole (Rocche del Crasto) .

Unendo le due escursioni programmate per questo fine settimana escursionistico la prima sabato 12 novembre a Rocca di Novara e la seconda domenica 13 novembre alla Grotta del Lauro e Rocca Calanna ad Alcara Li Fusi, ecco spuntare un weekend al quale aggiungere la visita del borgo di Alcara Li Fusi e una serata da passare assieme tra buon cibo e nuove amicizie. In ogni caso potete partecipare anche alle singole giornate.
12 novembre 2016 – ROCCA DI NOVARA, CERVINO DI SICILIA
Da molti chiamata il Cervino di Sicilia per la sua somiglianza con questa vetta alpina, dai novaresi è detta la Rocca Salvatesta, la Rocca di Novara è una delle cime più alte e più riconoscibili dei peloritani. Alta 1340 metri offre una bella escursione che permette di circumnavigarla e scalarla. Una domenica di trekking per ammirare il panorama che spazia dall’Etna, a Tindari, al Golfo di milazzo, allo Stretto di Messina.
13 novembre 2016 – Grotta del Lauro e Rocca Calanna
Sulle Dolomiti di Sicilia, le Rocche del Crasto per scoprire uno dei suoi luoghi più particolari, la Grotta del Lauro, una grotta di origine calcarea da esplorare ed ammirare. Bello l’itinerario che partendo dai piedi di Rocca Calanna, passa sotto il nido dell’aquila tra le splendide pareti rocciose ed arriva all’ingresso della grotta. Poi due ore all’interno tra stalattiti e stalagmiti calcarei che creano effetti speciali da vivere. Alla fine pronti per la discesa magari scrutando il volo dell’aquila o dei grifoni. Il tutto ad Alcara Li Fusi all’interno del progetto Alcara Borgo Natura
Per chi volesse può partecipare anche all’escursione di sabato a Rocca di Novara e poi pernottare ad Alcara li Fusi e partecipare la domenica a questa escursione.
Guida: Attilio Caldarera, 349 7362863, attiliocaldarera@gmail.com –www.vaicoltrekkingsicilia.com – www.attiliocaldarera.com
Quota: € 30,00 (guida, assicurazione e organizzazione delle 2 escursioni)
Altre Spese: € 50,00 (comprendono pernottamento ad Alcara Li Fusi, cena, colazione)
I costi non comprendono: pranzo a sacco di sabato e domenica
Ritrovo: sabato 12 novembre 09,30, Novara di Sicilia (ME).
Fine escursione: domenica 13 novembre ore 16,30 Alcara Li Fusi (ME).
Viaggio: utilizzo auto propria. Difficoltà: Media
Attrezzatura necessaria: abbigliamento da trekking.

Il paese abbarbicato sui Nebrodi di Alcara Li Fusi (Messina), patria dei grifoni e degli amanti del trekking, rinnoverà l’appuntamento con una festa millenaria che onora la dea Cerere e la prosperità.

Torna, come il susseguirsi incessante delle stagioni, il rito pagano più antico d’Italia: la festa del Muzzuni.

Si tratta di un rito iscritto di recente nel registro delle eredità immateriali della Regione Siciliana. La sua tradizione  affonda le proprie radici nei culti pagani dell’antica civiltà greca: essa è, infatti, un rito propiziatorio offerto alle divinità della natura, Demetra, Dioniso, Adone per augurare la fertilità della terra e l’abbondanza dei suoi frutti.

Il Muzzuni è un vaso di terracotta addobbato con drappi colorati e gioielli. Uno per ogni angolo del centro storico, per creare un percorso che, fra canti e balli, anima l’intero paese in provincia di Messina lungo tutta una serata.

L’appuntamento è dal 24 al 26 giugno con un programma di eventi che, alla festa del Muzzuni del primo giorno, aggiunge il festival di canti popolari, escursioni guidate alle Rocche del Crasto popolate dai grifoni, oltre a trekking urbani fra percorsi religiosi e artistici.

 

IL PROGRAMMA DEL MUZZUNI 2016

24 GIUGNO 2016
Venerdi 24 giugno, dalle ore 10.00 fino alle ore 18.00, sono previsti dei percorsi religiosi (tra Chiese e Museo di Arte Sacra) ed artistici (laboratori locali delle pizzare), visitando il centro urbano ed ammirando i monumenti ed i percorsi d’acqua del paese: rivolgersi allo stand collocato in Piazza Politi, allestito dall’Ufficio Turistico Comunale. Di pomeriggio si continua con i trekking.
Dalle ore 18.30 inizia il rito religioso dedicato alla festa di San Giovanni Battista, con la celebrazione della Santa Messa e a seguire la processione con la partecipazione delle Confraternite locali.
Per tutta la giornata, oltre che per la serata e la nottata, saranno aperte le Chiese ed i Musei per le visite turistico-culturali.
Dalle ore 21.30 si entra nel pieno della FESTA DEL MUZZUNI con varie iniziative:
  •   Apertura della festa con sfilata delle vestali e deposizione del Muzzuni in Piazza Politi
  •   Nei vari quartieri del paese, allestimento degli altarini con i “MUZZUNI” ed animazione con gruppi musicali tradizionali;
  •   “Rievocazione Storica del Muzzuni” presso quartiere Castello
25 GIUGNO 2016
Sabato 25 giugno sono previste, per la mattinata e per il pomeriggio, varie tipologie di trekking urbani, artistico/culturali e nauralistici.
Alle ore 10.30 nell’Aula Consiliare del Comune avrà inizio la giornata di studi su “Tutela del patrimonio demoetnoantropologico e immateriale, la Festa del Muzzuni di Alcara Li Fusi” a cura dell’Università degli Studi di Messina, Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne.
Dalle ore 21.30 inizierà la prima serata della Rassegna di Canti PopolariMUZZUNI WORLD FESTIVAL”, con l’esibizione deL Gruppo Suoni, Damadakà e Mater Matuta.
26 GIUGNO 2016
Domenica 26 giugno alle ore 08.30 in Contrada Grazia di Alcara Li Fusi, avrà luogo l’osservazione naturalistica “Pasto dei Grifoni ed escursione naturalistica alla scoperta delle piante autoctone”.
Per la mattinata e per il pomeriggio sono previste varie tipologie di trekking urbani, artistico/culturali e nauralistici.
Alle ore 10.30 nell’Aula Consiliare del Comune si svolgerà l’incontro di animazione territorialeI grani antichi, certezza di qualità e opportunità di sviluppo”.
Dalle ore 21.30 inizierà la seconda serata della Rassegna di Canti PopolariMUZZUNI WORLD FESTIVAL” con l’esibizione del duo Vignola-Didonna, Terrae e Kaiorda.

L’inaugurazione della mostra avverrà nell’ambito della Settimana delle Culture in corso a Palermo. Il “Muzzuni”, ovvero l’oggetto simbolo del rito pagano più antico d’Italia, un oggetto nato come simbolo di fertilità e auspicio per un buon raccolto, sarà in mostra a Palermo. Se volete saperne di più del Muzzuni e della festa che lo rappresenta, dal 16 maggio e sino al 31 ottobre, Alcara Li Fusi sarà infatti tra i protagonisti di  “I FOOD. Cibo e feste in Sicilia”, la nuova mostra di I WORLD a Palazzo Bonocore, il settecentesco palazzo di proprietà della Curia che si affaccia su piazza Pretoria, a Palermo.

Alcara Li Fusi si proietta così verso una promozione turistica sempre più attenta ed efficace. La mostra farà da lancio per la festa il paese del 24 giugno.

 

“I FOOD. Cibo e Feste in Sicilia”

a cura di Lucio Tambuzzo

coordinamento produzione: Dino Favuzza

segreteria organizzativa: Sabrina Gulino e Anna Paternò

comitato scientifico: Fatima Giallombardo, Gigi Cusimano, Arelio Pes, Antonino Frenda

 

Palazzo Bonocore

piazza Pretoria – Palermo – 16 maggio > 31 ottobre

Orari: martedì-domenica 10-13,30 e 14,30-17,30. Ingresso: 4 euro

 

Inaugurazione: 13 maggio alle 17 (ad inviti per la Settimana delle Culture)

Alcara Li Fusi, 11 maggio 2016