Friday, May 24, 2019
Home / #cosedafare  / Marsala: ecco Gustissimo, festival del cibo da strada e birre artigianali

Marsala: ecco Gustissimo, festival del cibo da strada e birre artigianali

Panino con Porchetta di Suino nero dei Nebrodi dell'azienda Oriti di Caronia (Me), Arancino Nero, con riso venere, suino dei Nebrodi, emulsione di zafferano e pistacchio di Bronte dell'Antica Polleria di Acquedolci (Me); specialità che

Webp.net-resizeimage (68)
Primavera inoltrata, temo di gite fuoriporta, perché non andare a Marsala, coniugare il tutto con un giro per cantine o una bella visita alle saline? Se volete un motivo in più, ve lo diamo noi, un festival dove il buon cibo della tradizione è protagonista assoluto.
Si chiama “Gustissimo” il Festival del cibo da strada e delle birre artigianali siciliane, che si svolgerà a Marsala il 10, l’11 e il 12 maggio all’interno di Villa Cavallotti, e che arricchirà le Giornate Garibaldine con un villaggio gastronomico dove le migliori proposte di cibo da strada della tradizione e dell’innovazione, con interessanti e ricercati abbinamenti di gusto e prodotti tipici d’eccellenza, si accoppieranno a una nutrita rappresentanza dei migliori birrifici regionali, per offrire ai visitatori stuzzicanti possibilità di abbinamenti. Durante le tre giornate, musica e intrattenimento si susseguiranno con altrettanti spettacoli secondo questo calendario:
venerdì 10 maggio alle ore 20, musica live con i B. Jeans;
sabato 11 maggio alle ore 20, l’evento curato dall’Associazione ‘Ciuri’ dal titolo ‘Una Citta per Cantare’;
domenica 12 maggio alle ore 20, sempre a cura dell’Associazione ‘Ciuri’ il concerto live “The song of the hearth” di Ouim El Mrieh e Toty Lo Faso.
Tra le altre, queste, alcune delle proposte del Villaggio gastronomico:
Panino con Porchetta di Suino nero dei Nebrodi dell’azienda Oriti di Caronia (Me), già premiata da Gambero rosso;
Arancino Nero, con riso venere, suino dei Nebrodi, emulsione di zafferano e pistacchio di Bronte dell’Antica Polleria di Acquedolci (Me);
Panino di Capocollo Sicano con crema al basilico e cipolla di Partanna, del Road House caffè di Partanna;
Arancina ai frutti di mare dell’azienda Bonomo di Salemi;
Cous cous africano alle verdure della Chef Mamma Africa, già premiata al Cous cous fest;
Il Pane ca meusa e quello con le panelle di Ninu u ballerino da Palermo, pluri premiato in diversi festival nazionali;
La Pizza gourmet sia dolce che salata della Pizzeria la Pergola di Marsala.
All’interno del Villaggio anche un momento dedicato alla lettura:
venerdì 10 maggio, alle ore 19 , si terrà la presentazione del libro “Pani ca meusa, la cucina di strada siciliana”, di Rosario Ribbene. Una passeggiata letteraria sul variopinto universo della cucina di strada siciliana attraverso un itinerario tratteggiato con un linguaggio giornalistico, semplice e immediato.
Sabato 11 maggio, alle ore 19, è in programma la presentazione del libro “La Cucina dei Monsù nel regno delle due Sicilie”, di Mario Liberto. Un saggio che regala al lettore parole non banali sulla storia – e le singole storie – del Monsù, la figura che ha molto influito sull’evoluzione del gusto delle famiglie alte del Meridione e a cascata di tutta la società.
Domenica 12 maggio, alle ore 19, la presentazione del libro  “Guida alle birre artigianali siciliane” di Maurizio Artusi e Lidia Caracausi. Una “Guida alle birre artigianali di Sicilia che in ben 240 pagine è di facile ed intuitiva consultazione, con una breve presentazione di ogni birrificio e le foto di tutte le bottiglie recensite.
Orari:
Il Villaggio gastronomico si potrà fruire già a partire dalle ore 12:00 di venerdì: l’inaugurazione con la presenza delle Autorità è fissata alle ore 18:00.
Sabato e domenica apertura degli stand anche a pranzo. L’evento si concluderà domenica alle 24.

Comments

comments

Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.