Friday, May 24, 2019
Home / #cosedafare  / San Biagio Platani: scoprire lo spettacolo degli Archi di pane

San Biagio Platani: scoprire lo spettacolo degli Archi di pane

Lo spettacolo degli archi innalzati per Pasqua, fino al 2 giugno, anche una Madonna nera fra due vele dispiegate, a simbolizzare l'accoglienza.

Webp.net-resizeimage (66)

Una Madonna nera fra due vele dispiegate, ha anche un salvagente, a simbolizzare l’accoglienza. Il colore si staglia contro l’azzurro del cielo. Una serie di Santi, Miti e leggende, mosaici attenti, figure ricavate da semi e cereali.

madonna

 

Se ci passi sopra una mano, il tatto rivela migliaia e migliaia di semi. Miglio, lenticchie, grano. Ogni dettaglio è un colore della natura che torna a noi in una nuova forma. L’arte è questa; dare nuova vita, usare l’ingegno per regalare forme familiari. Come non riconoscere i semi, quelli che usiamo per alimentarci, con cui prepariamo minestre e cibi? Come non riconoscere poi,  i volti di un Santo?

leggera3

 

Le colombe sono biscotti glassati di zucchero bianco con le ali dispiegate. Taglia il Corso l’opera di Carmelo Navarra, il Naufragio di Icaro. Perché bisogna innalzarsi in volo, ma senza la presunzione di tagliare le radici.

leggera6

 

La primavera e la rinascita hanno la meglio sul freddo inverno e i frutti della terra ci donano tutto, per il sostentamento spirituale e reale. Un intero racconto, antichissimo, che risale alla metà del Seicento, alla fondazione dello stesso paese, è sintetizzato in questo rito, dove il pane, da protagonista della tavola, diventa materiale di scultura.

 

leggera2

Ogni angolo riassume il lavoro attento di ragazzi e ragazze, che si protrae per mesi, come mi spiega Salvatore Navarra. Sculture di pane, a ricordare il cibo dell’anima e della vita semplice, potrete ammirarli, dalla  Pasqua, fino al 2 giugno.
Non è una semplice passeggiata su Corso Umberto I, a San Biagio Platani, è una tradizione che si affaccia al futuro, che vuole fare festa, senza dimenticare l’attualità. Lo testimonia il tema della sacralità, della religione, che si apre ai fatti di cronaca, con tanto di bandiera della pace. Le due confraternite,  Madunnara e Signurara, lavorano fianco a fianco per assicurarci uno spettacolo di valore umano e culturale.

 

leggera1Dopo aver raggiunto San Biagio, da una serie di tornanti che procedono fra campi di sulla e orchidee selvagge, ecco lo spettacolo, ma anche la riflessione.
Da oggi, domenica 28 aprile, per visitare si pagherà un piccolo biglietto, simbolico, di un euro. Dovuto. Sono cose belle, sono lavori lunghi. Buona visita

leggera5

Comments

comments

Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.