Sunday, September 15, 2019
Home / #cosedafare  / Palermo: una grande festa per i 70 anni del Mercato delle Pulci

Palermo: una grande festa per i 70 anni del Mercato delle Pulci

Quelle botteguccie sempre aperte, affari a portata di mano, sbarazzi e lape cariche di ricordi da riportare in vita. Musica, arte, spettacoli, laboratori per grandi e piccini, animeranno l'antico bazar di Palermo.

dav

Chi, quale palermitano o quale turista non si è fermato al Mercato delle Pulci? Chi non ha qualcosa in casa, una piastrella, un vecchio libro, che documenti una passeggiata proprio lì, fra quelle due viuzze, sotto gli alberi, dove sotto scorre l’antico Papireto, all’ombra della maestosa cattedrale? Palermo si condensa in quelle bancarelle, si mette in mostra, si offre allo sguardo del passante. Quelle botteguccie sempre aperte, affari a portata di mano, sbarazzi e lape cariche di ricordi da riportare in vita.

Sabato 30 marzo, dalle 10 alle 22, lo storico  accoglierà tutta la città e i turisti con una grande festa.
Musica, arte, spettacoli, laboratori per grandi e piccini, animeranno l’antico bazar di Palermo.
“Pulci Pop Market”, organizzata nell’anno in cui ricorrono i 70 anni del Mercato delle Pulci, è l’iniziativa che inaugura le attività della neonata Associazione “Mercato delle Pulci Palermo”, che ha lo scopo di rilanciare lo storico mercato e di ricordare ai palermitani che ancora esiste quel mercato che ha visto tra i suoi avventori e clienti Enzo Sellerio e tantissimi appassionati di antiquariato di tutto il mondo.
Tutelare il patrimonio culturale che rappresenta il Mercato delle Pulci, l’antica piazza commerciale dietro la Cattedrale di Palermo, significa non solo valorizzazione il percorso Arabo Normanno, ma ridare luce a un luogo di Palermo che racconta come l’arte di arrangiarsi abbia dato origine negli anni Sessanta alla passione per l’antiquariato, mutando il clima culturale di un’intera regione.

dav

dav

Sono molti gli obiettivi dell’associazione: future mostre tematiche, l’inserimento di piazza Domenico Peranni nell’offerta turistica del capoluogo siciliano e il ripristino delle antiche strutture, celebri per essere state innalzate addosso ai tronchi degli alberi di Ippocastano e di Ficus, tutt’ora presenti all’interno delle botteghe, come strutture portanti e come parte di arredamento suggestivo del luogo.
Appuntamento sabato 30 marzo, dalle 10 di mattina alle 10 di sera, durante la giornata tutte le storiche botteghe saranno aperte al pubblico.

evento facebook: www.facebook.com/events/2309863519270818
video: www.facebook.com/mercatodellepulciPA/videos/1603423713123638
info: mercatopulcipalermo@gmail.com – tel. 3495119181

PROGRAMMA
ore 11: inaugurazione ‘Pulci Pop Market’
dalle 11 alle 22: esposizione artigianato e animazioni
dalle 11 alle 17: laboratori per bambini
ore 12: Instawalk con la community di IgersPalermo
dalle 12 alle 13: Concerto dei Blue Moon (World Music)
dalle 16 alle 18. Itinerario turistico ‘Sul Papireto: Templi normanni, Borremans e il Mercato delle Pulci’ con Terradamare (su prenotazione)
dalle 18 alle 20: Arte migrante (cerchio di condivisioni artistiche)
dalle 20 alle 22: Concerto Arci Tavola Tonda (ballate)

dav

dav

Saranno presenti: gli artigiani di Alab, i ragazzi di Arte Migrante Palermo, la musica e le danze di Arci Tavola Tonda, la Cianotipia di Palermofoto.
Con il Patrocinio gratuito del Comune di Palermo, in collaborazione con la prima Circoscrizione di Palermo, Terradamare Cooperativa Turistica, SOS Ballarò, Associazione Cassaro Alto, VEDIPAlermo. Media Partner: Igers Palermo

Comments

comments

POST TAGS:
Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.