Friday, November 16, 2018
Home / #cosedafare  / Agrigento: ecco l’Abama, dove laurearsi in Arti Visive

Agrigento: ecco l’Abama, dove laurearsi in Arti Visive

Per una scelta consapevole sul vostro futuro, ecco una breve lista di cose da sapere sull’Accademia di Belle Arti Michelangelo di Agrigento. Info www.abama.it

Webp.net-resizeimage (7)

Sono aperte le iscrizioni dirette, senza test, all’Accademia di Belle Arti di Agrigento, per la laurea triennale (di primo livello) e specialistica (di secondo livello) in Arti Visive: una grande novità nel panorama delle moderne università, per italiani e stranieri.

Si chiuderanno il 31 ottobre. Ecco una breve panoramica della attività che l’Accademia di Bella Arti di Agrigento Michelangelo svolge in questo angolo stupefacente di Sicilia, in particolare in una città, Agrigento, ricca di storia e di un patrimonio culturale riconosciuto dall’Unesco.

lavoro1

L’Accademia di Belle Arti Michelangelo di Agrigento, esiste da 40 anni, è una struttura in pieno centro storico, disposta su quattro piani, che conta inoltre un’ampia corte interna.
Oltre a essere un luogo che scommette sulla bellezza come strumento di conoscenza e indagine del territorio e del singolo individuo, offre un iter formativo di alto livello, titoli di studio validi sotto tutti i punti di vista, e un’infinita serie di appuntamenti stimolanti, attività culturali come seminari, incontri e scambi internazionali.
Per una scelta consapevole sul vostro futuro, ecco una breve lista di cose da sapere sull’Accademia di Belle Arti Michelangelo di Agrigento.
Per iniziare, sapete cos’è un’Accademia di Belle arti?

Nel caso della Michelangelo si tratta di un luogo in cui il territorio, si combina con la ricchezza storica, le competenze dei docenti e la molteplicità degli appuntamenti artistici, per creare un humus adatto alla crescita e alla preparazione dei talenti.

Sappiamo bene che per intraprendere mestieri nell’ambito artistico bisogna avvalersi di una formazione seria e concreta. Esattamente come capita in altri ambiti: non deve forse studiare  a lungo un medico o un avvocato per meritarsi il titolo?

La parola Accademia e Academy, viene utilizzata spesso nel linguaggio comune e sui social, ci sono accademia di danza, per esempio, luoghi dove si svolgono corsi e altro, ma non hanno nulla a che vedere con le Accademia di Belle Arti che sono un’istituzione completamente diversa:

L’Accademia di belle arti, in Italia, è una tipologia di istituzione di alta cultura (istituto universitario), parte del comparto universitario dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM), dedicato all’arte visiva, all’arte applicata e alla storia dell’arte. Le accademie possono rilasciare diplomi accademici di primo livello (laurea) e di secondo livello (laurea magistrale) mentre, il previgente ordinamento, ai fini dei pubblici concorsi e dell’insegnamento è equiparato sia ai diplomi accademici di 2º livello sia alle attuali lauree magistrali universitarie.
La prima accademia d’arte del mondo fu quella istituita a Firenze da Lorenzo il Magnifico, nel suo giardino di San Marco. (Fonte wikipedia)

Dopo aver sostenuto tutti gli esami avrò una laurea?
Sì, certo, si consegue un titolo in ARTI VISIVE E DISCIPLINE DELLO SPETTACOLO, che ha la validità di una laurea a tutti gli effetti, permette di partecipare a concorsi, bandi pubblici, per esempio, e di accedere alla fasi di abilitazione all’insegnamento.
Per iscriversi in Accademia bisogna provenire da studi artistici?
Non necessariamente, ci si può iscrivere sia avendo maturità di licei scientifici o classici, per esempio, che provenendo da un tecnico commerciale, l’Accademia aiuta a trovare (e raffinare) il modo di vedere l’arte e offre i mezzi per imparare a esprimere concetti e idee.
La capacità manuale è fondamentale, ma non occorre più saper disegnare, esistono strumenti alternativi di espressione, come i programmi digitali
Per iscrivermi devo fare un test di ammissione?
L’Accademia di Belle Arti Michelangelo di Agrigento ha deciso di saltare questo step: tutti hanno diritto di frequentare l’Accademia se lo desiderano, sarà la passione la vera selezionatrice dei loro sogni.
Quali sono gli indirizzi?
L’Accademia di Belle Arti Michelangelo offre 4 indirizzi: Pittura, Scultura, decorazione e scenografia.
Che professione posso intraprendere con una laurea dell’Accademia di Belle Arti Michelangelo?
Lunghissima la lista (vi stupirà) attraverso i nostri indirizzi oltre a diventare pittore, scultore, scenografo o decoratore…

Complici i social e internet, che veicolano immagini e contenuti in tempo reale, l’arte, l’illustrazione grafica e la foto digitale – e tutti i mestieri legati alla creatività – stanno vivendo un momento di grande espansione.
Sul web ci si mette in mostra, si ha l’opportunità di divulgare le proprie opere. Si creano pagine virtuali che possono servire da vetrine per un vero lavoro.
Adesso più che mai gli studi artistici offrono interessanti opportunità di occupazione, che coniugano il saper fare tipico della tradizione con le evoluzioni del gusto e della tecnologia.

Si può insegnare o lavorare presso teatri, atelier, gallerie d’arte, e soprattutto studiando materie come storia dell’arte, psicologia dell’arte, beni culturali, disegno informatico, e altre, si acquisiscono le basi di conoscenza per fare mestieri come il curatore d’arte, il videomaker, il fumettista, il pubblicitario, lo stilista, il fotografo, il web designer, l’illustratore, il designer di oggetti e di gioielli (abbiamo un corso in arte orafa). E tantissimi mestieri legati allo spettacolo e al multimediale.
L’Accademia di Belle arti Michelangelo ha un bassissimo tasso di dispersione: significa che il 98% degli iscritti conclude con successo l’iter formativo e si laurea entro i tempi previsti.

Piani di studio e maggiori informazioni direttamente sul sito www.abama.it o direttamente in Accademia, in via Bac Bac, 7 – telefono 0922 604366

 

Comments

comments

Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.