Wednesday, December 13, 2017
Home / #cosedafare  / Agrigento: inaugurato il Belvedere Domenico Modugno

Agrigento: inaugurato il Belvedere Domenico Modugno

La sagoma è un dono alla città realizzata appositamente dall'Accademia di Belle Arti Michelangelo di Agrigento.

belvedere

Tutti conosciamo Volare,  il brano scritto a quattro mani da Franco Migliacci e Domenico Modugno in verità s’intitola Nel blu dipinto di blu, è una canzone che il prossimo 2018 compirà 60 anni e continua ad essere ascoltata, amata, reinterpretata, forse perché è difficile resistere al refrain, quel Volare! Che suona quasi come un imperativo a prendere fiato e intonare la strofa insieme a lui.

belvedere2

Ecco, la sagoma in acciaio, bianca, che riproduce le sembianze di Domenico Modugno, nel pieno centro di Agrigento, in via Empedocle, sembra che lo abbia immortalato proprio in quest’istante, mentre si addentra nel ritornello di quel successo planetario: Volare! Intento ad ammirare l’azzurro del mare, un mare che amava molto e che difese, insieme ad altre bellezze del luogo. Infatti non tutti sanno che Modugno divenne, dal 1990 al 1992, consigliere comunale della città.

Sabato 18 novembre è stata inaugurato il Belvedere Domenico Modugno, presente alla cerimonia, oltre l’amministrazione comunale di Agrigento – il sindaco Lillo Firetto e l’assessore alla cultura Beniamino Biondi – il direttore dell’Accademia Michelangelo Alfredo Prado, insieme a una rappresentanza di docenti della struttura.

La sagoma è un dono alla città realizzata appositamente dall’Accademia di Belle Arti di Agrigento.

 

Comments

comments

Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.