Tuesday, August 22, 2017
Home / #cosedafare  / Il teatro del fuoco apre una sezione dedicata alla letteratura

Il teatro del fuoco apre una sezione dedicata alla letteratura

L’idea è quella di lanciare un prodotto editoriale di giovani scrittori che possano rappresentare il significato del fuoco all’interno di una loro opera.

teatro2

Nasce la sezione “letteratura” del Teatro del Fuoco,International Firedancing Festival, ideato dieci anni fa da Amelia Bucalo Triglia. Dopo l’apertura della sezione “Teatro del Fuoco & Food”, lo show internazionale allarga i suoi confini per raccontare la valenza simbolica del fuoco nella letteratura e avvia una partnership con alcune giovani case editrici. Il primo incontro, dal titolo “Il fuoco della creatività, Giovani editori si raccontano”, si è svolto alle 12.00 del 9 giugno 2017 all’Orto Botanico in occasione di “Una Marina di Libri”.

All’evento, organizzato da Una Marina di Libri e Teatro del Fuoco, hanno partecipato gli editori di ‘Gorilla Sapiens’, casa editrice romana nata nel 2011, ‘Il Palindromo’, attiva dal 2013, e ‘Corrimano Edizioni’, fondata a Palermo nel 2014.

Il Teatro del Fuoco, nato dieci anni fa sul vulcano Stromboli, sito dalla straordinaria bellezza, è divenuto negli anni un prodotto di altissima valenza culturale e oggi ha scelto di esprimere sé stesso anche tramite la letteratura, con lo scopo di dare valore ai giovani editori e autori dedicando loro una sezione. L’idea è quella di lanciare un prodotto editoriale di giovani scrittori che possano rappresentare il significato del fuoco all’interno di una loro opera. Un modo per stimolare la fantasia e la creatività di tutte le giovani promesse nel mondo della letteratura. Il miglior prodotto editoriale, una volta selezionato e giudicato da una giuria di esperti che sarà designata appositamente, potrebbe rappresentare la sceneggiatura della prossima edizione del Teatro del Fuoco.

“Vogliamo raccontare i significati positivi del fuoco, dando spazio a una collaborazione solida, costruttiva e produttiva con i giovani editori. Un lavoro sinergico e di comunicazione congiunta che funziona solo se si è uniti”, ha detto Amelia Bucalo Triglia a conclusione dell’evento.

“Siamo aperti alla condivisione di piani che si possano intrecciare, facendo rete comune – ha detto Nicola Leo della casa editrice Il Palindromo – L’obiettivo è quello di creare un prodotto editoriale di qualità per stimolare l’ingegno creativo tra i giovani”.

teatro1

Dopo aver fatto tappa in tutte le Isole Eolie ed Egadi, sull’Etna, a Roma e a Tokyo, il Teatro del Fuoco si esibisce il 1 agosto per il quinto anno consecutivo a Palermo, recentemente nominata Capitale italiana della Cultura per il 2018. Così come annunciato da Forbes, testata giornalistica statunitense, il Teatro del Fuoco, International Firedancing Festival, è uno dei 12 appuntamenti più cool al mondo per cui vale la pena fare un viaggio.

Il Teatro del Fuoco è divenuto negli anni brand testimonial della cultura italiana nel mondo. Nel 2009 ha ricevuto una medaglia dal Presidente della Repubblica italiana quale prodotto di marketing culturale innovativo per l’elevato valore culturale. Nell’estate del 2016, la manifestazione si è svolta per la quarta volta consecutiva a Palermo in concomitanza con il riconoscimento Unesco del Percorso Arabo Normanno.

Comments

comments

Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.