Friday, December 15, 2017
Home / #cosedafare  / Palermo: a piedi per il Borgo Vecchio, trasformato dalla street art in museo a cielo aperto

Palermo: a piedi per il Borgo Vecchio, trasformato dalla street art in museo a cielo aperto

Questo tour del 15 ottobre dunque è stato pensato per mostrare una pulsante creatività sconosciuta ai più e per dare un nuovo e attuale punto di vista della città.

borgo1

In occasione della Giornata del Contemporaneo che si svolgerà giorno 15 ottobre, Alternative Tours Palermo propone il suo Walking tour alla scoperta della Street Art del capoluogo siciliano.

Secondo wikipedia: Arte di strada o arte urbana (in inglese “street art”) è il nome dato dai mezzi di comunicazione di massa a quelle forme di arte che si manifestino in luoghi pubblici, spesso illegalmente, nelle tecniche più disparate: bombolette spray, adesivi artistici, arte normografica, proiezioni video, sculture ecc. La sostanziale differenza tra l’arte di strada e i graffiti si riscontra nella tecnica non per forza vincolata all’uso d ivernice spray e al soggetto non obbligatoriamente legato allo studio della lettera, mentre il punto di incontro che spesso fa omologare le due discipline rimane il luogo e alle volte alcune modalità di esecuzione, oltre all’origine mediatica della terminologia (originariamente nota come graffitismo o writing). L’arte urbana non è da confondere con i graffiti perché, questi ultimi, sono una sorta di “sotto categoria di quest’ultima”: infatti, mentre i graffiti sono incetrati solo sull’espressione nella lettera, l’arte urbana trova come espressione soprattutto suggetti umani o animali accompagnati da slogan.

borgo2

I muri di Palermo da qualche anno si riempiono di colori.. dal Borgo Vecchio Factory, un progetto sociale sviluppato con una campagna di crowfunding volto a riqualificare il quartiere popolare del Borgo Vecchio, a molti altri progetti che coinvolgono famosi artisti di strada.  Dall’esperienza è nato anche un filmdoc che documenta il progetto Borgo Vecchio Factory attraverso la stessa campagna di crowdfunding, hanno creato un ciclo semestrale di laboratori di pittura creativa per i bambini del quartiere Borgo Vecchio, dove la disoccupazione raggiunge il 40% e l’accesso all’istruzione è estremamente basso. Il quartiere è colpito da disordini sociali, a causa di una mancanza di servizi pubblici e tassi di criminalità elevati, ma oggi, grazie a donatori e artisti provenienti da tutto il mondo, è diventato anche un museo a cielo aperto.

Questo tour dunque è stato pensato per mostrare una pulsante creatività sconosciuta ai più e per dare un nuovo e attuale punto di vista della città.
Camminando per i tipici vicoli dei principali quartieri di Palermo si visiteranno un ampio ventaglio di incredibili murales dove antico e moderno interagiscono armoniosamente.

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione che può avvenire tramite la nostra pagina Facebook o inviando una mail con nome dei partecipanti all’indirizzo alternativetourspalermo@gmail.com entro e non oltre giorno 13 ottobre.

La passeggiata ha un costo di 10 euro a persona

Comments

comments

Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.