Saturday, December 16, 2017
Home / #cosedafare  / Ecco Naxoslegge, la cultura come non l’avete mai vista

Ecco Naxoslegge, la cultura come non l’avete mai vista

Naxoslegge, conta la sua VI edizione, e a cadenzare gli incontri previsti un mese dal 2 settembre al 2 ottobre, ci sarà il tema della necessità della memoria storica

naxoslegge-700x357

S’intitolerà GenerAzioni. La storia siamo noi. Nessuno si senta escluso, Naxoslegge, conta la sua VI edizione, e a cadenzare gli incontri previsti un mese dal 2 settembre al 2 ottobre, ci sarà il tema della necessità della memoria storica, intesa anche come confronto generazionale.

Spostandosi lungo la provincia Jonica siciliana, da Giardini Naxos, Messina, Mandanici, Motta Camastra, Capo d’Orlando e altri luoghi, Naxoslegge proporrà diversi eventi, confermando la sua vocazione ad essere un festival diffuso in cui acquista notevole importanza la specificità dei luoghi prescelti.

Si conferma il ruolo centrale dei giovani, sia quelli del liceo Caminiti di Giardini, partner e luogo storico del festival, come quelli dell’Istituto comprensivo di Giardini Naxos, accanto alla presenza delle tante altre scuole partecipi attivamente con le Maratone di lettura, sia, novità di questa edizione 2016, i tanti giovani della associazione Idee in movimento, divenuta partner del festival.

Spazio alla storia, alla legalità, allo sport, alla scienza, alla sociologia delle comunicazioni,al mondo dell’infanzia e della adolescenza, al linguaggio della graphic novel, alla geopolitica e alla custodia della bellezza, tema questo molto caro a Naxoslegge che, di recente, nell’ambito del festival Nostos ideato da Fulvia Toscano, ha realizzato la I edizione delpremio Custodi della Bellezza, cosegnato il 4 giugno a Moncef Ben Moussa, direttore del Bardo di Tunisi.
Nei giorni 30 settembre /1-2 Ottobre il festival si sposta a Motta Camastra per dar vita alla nuova sezione VOX POPULI, dedicata alla memoria popolare, eventi realizzato in collaborazione con il comune alcantarino, dove Naxoslegge ha già avviato il progetto Il borgo delle storie/ residenza di scrittori e artisti. Tantissimi gli ospiti previsti tra scrittori,giornalisti, studiosi e artisti, coinvolti per tutto il mese in incontri,dibattiti, bookperformance e tanto altro. A breve i dettagli del programma con calendario e nomi degli ospitiGrande spazio, come di consueto, al mondo delle donne, cui e’ dedicata la sezione Le donne non perdono il filo, nell’ambito della quale il premio La tela di Penelope sara’assegnato, il 3 settembre, a Chiara Vigo, ultimo maestro del bisso. Tutti gli eventi sono realizzati in collaborazione con tante associazioni partners, tra cui ricordiamo le collaborazioni storiche con Altra meta’di Taormina, gruppo UNICEF di Giardini Naxos, ACVA anti racket Giardini Naxos Valle Alcantara, AGE di Giardini Naxos, accanto a cui va evidenziata la collaborazione con svariate aziende sponsor che supportano il festival, interamente autogestito.

Comments

comments

Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.