Thursday, September 19, 2019
Home / Senza categoria  / Cosa fare a Palermo: viaggio tra storia e mito nei luoghi dei Beati Paoli

Cosa fare a Palermo: viaggio tra storia e mito nei luoghi dei Beati Paoli

Un percorso affascinante tra verità e leggenda, passando per catacombe, chiese e segrete dei Palazzi settecenteschi.

immagine da voggy.altervista.org

Progetto Zyz condurrà gli appassionati degli intrighi e dei misteri della Palermo settecentesca in un suggestivo viaggio nel tempo sulle orme della famosa setta di giustizieri, lungo i vicoli della Palermo antica e nei luoghi tra il Cassaro e il Monte di Pietà, che furono teatro delle temibili azioni dei Beati Paoli, a difesa di quanti avessero subìto gravi ingiustizie da parte dei prepotenti. Ma sarà davvero stato così?
Il nostro viaggio notturno vedrà coinvolti luoghi di primaria importanza storica, culturale ed artistica, citati ed ampiamente descritti da Luigi Natoli nel suo affascinante romanzo, che rappresenta un caposaldo di conoscenza della Palermo settecentesca e della storia della setta. Il punto di partenza è Piazza Marina, davanti lo Steri, sede della Santa Inquisizione e delle famigerate carceri del Sant’Offizio.
Da qui passeremo al piccolo gioiello neoclassico che è la Chiesa di Maria SS degli Agonizzanti, dove conosceremo l’antica e sorprendente storia dell’omonima Congregazione, i cui componenti pregarono, nel momento della sua esecuzione, per l’anima di Girolamo Ammirata, riportato dal Natoli tra i capi dei Beati Paoli.
Dalle condanne alle vie di fuga: la splendida Chiesa barocca di San Matteo e San Mattia al Cassaro, tra emozionanti stucchi del Serpotta e intensi dipinti del Novelli, nasconde evocative cripte ed angusti accessi a cunicoli sotterranei, probabilmente riferibili all’ampio complesso delle catacombe paleocristiane del IV sec. d.C. e che, forse, collegavano direttamente la Chiesa ai segreti rifugi dei Beati Paoli nel Mandamento Monte di Pietà – Seralcadio.

L’ultima tappa, le catacombe di Porta d’Ossuna, ci ricorda infine l’esecuzione capitale dell’usurpatore Don Raimondo, il cui corpo, attraverso i cunicoli un tempo occupati dalle tombe paleocristiane, venne trascinato fino ai sotterranei proprio del suo Palazzo Albamonte, forse identificabile con Palazzo Serenario.
Costo del biglietto: € 15,00 – comprensivo di:
1. n. 3 ingressi e relative visite guidate nei siti contemplati in programma:
-Chiesa di Maria SS degli Agonizzanti
-Chiesa di San Matteo e San Mattia al Cassaro
-Catacombe di Porta d’Ossuna (in collaborazione con Archeofficina soc. coop.)
2. Trasferimenti da e per Piazza Marina ai siti in programma mediante bus turistici, in collaborazione con Prontobus Sicilia (tranne il breve tratto tra la Chiesa di Maria SS degli Agonizzanti e la Chiesa di San Matteo percorribile a piedi)
3. Tour serale della città con bus turistici panoramici, dotati di audioguide (in collaborazione con Prontobus Sicilia).

Raduno dei partecipanti: Palazzo Chiaramonte – Steri (Piazza Marina) ore 20.30; partenza in bus ore 21.00
Durata: circa 3 h
POSTI LIMITATI (MAX 60 PARTECIPANTI)
Pagamento anticipato in loco
Per info e prenotazioni: progettozyz2015@gmail.com
Gianluca PIpitò 389.0599182
Fabio Tralongo 389.8797332

Comments

comments

Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.