Saturday, July 21, 2018
Home / #cosedafare  / San Vito Lo Capo: il Solstizio d’estate alla Grotta dei Cavalli

San Vito Lo Capo: il Solstizio d’estate alla Grotta dei Cavalli

Alla grotta incontrerete il nostro passato e ammirerete pitture rupestri risalenti all’Eneolitico iniziale (III° millennio A.C.).

grotta

Il Solstizio d’estate è il giorno più lungo dell’anno e segna ufficialmente il passaggio dalla primavera all’estate.

Sono molte le leggende e i riti legati a questo giorno. A San Vito Lo Capo, si è deciso di salutare l’estate immersi nella natura della Grotta dei Cavalli.

Per partecipare occorreva prenotare dieci giorni prima, ma ci piace segnalare tutte le iniziative naturalistiche che si legano all’incanto e alla magie dei luoghi.

Se non conoscete la Grotta dei Cavalli questa è un’occasione per spendere qualche riga sulla sua bellezza e particolarità, nella grotta infatti si trova un affascinante complesso pittorico, scrive Sebastiano Tusa:

“Tra queste raffigurazioni compare anche un arciere che insegue una figura zoomorfa di difficile interpretazione. In via del tutto preliminare si propone la datazione del complesso all’eneolitico individuando delle convergenze espressive con la decorazione lineare della ceramica della facies di San Cono- Piano Notaro e sulla base del confronto con i complessi pittorici di Levanzo e Porto Badisco che risultano precedenti sia stilisticamente che iconograficamente”.

Alla grotta incontrerete il nostro passato e ammirerete pitture rupestri risalenti all’Eneolitico iniziale (III° millennio A.C.).

Se volete partecipare ad altre escursioni e prenotarvi per tempo questi i numeri di riferimento: Stefania 3470683014 – Pietro 3270350407 – Filippo 3315771484.

Comments

comments

Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.