Tuesday, September 17, 2019
Home / #cosedafare  / “Rileggendo Miriam Mafai” si presenta alla Modus Vivendi

“Rileggendo Miriam Mafai” si presenta alla Modus Vivendi

Il libro contiene testi di Giovanna Fiume, Simona Mafai, Franco Nicastro, Salvatore Nicosia, Egle Palazzolo, Maria Concetta Sala; intervista di Beatrice Agnello alla figlia di Miriam, Sara Scalia; nove lettere di Miriam Mafai ai familiari.

miriam-mafai

Rigore, emozione, condivisione di un tributo dovuto a una donna che ha fatto parte della storia culturale di questo Paese. Da Modus Vivendi che in città ormai si sta facendo promotore di iniziative culturali di spessore, si presenta il libro “Rileggendo Miriam Mafai” (Istituto Poligrafico Europeo). Con le curatrici Beatrice Agnello e Simona Mafai, interviene la giornalista e scrittrice Bianca Stancanelli. L’appuntamento da segnare in agenda è martedì 15 marzo alle 18 ( Modus Vivendi si trova in via Quintino Sella 79, tel. 091323493).

Miriam Mafai un’intellettuale esemplare, la sua attenzione per la società, e il suo occhio sulla condizione femminile, l’hanno resa una penna autorevole, fra i fondatori del quotidiano la Repubblica, oltre ché un punto di riferimento.

Parole da rileggere.

Il libro contiene testi di Giovanna Fiume, Simona Mafai, Franco Nicastro, Salvatore Nicosia, Egle Palazzolo, Maria Concetta Sala; intervista di Beatrice Agnello alla figlia di Miriam, Sara Scalia; nove lettere di Miriam Mafai ai familiari.

Dal comunicato: Libertà e uguaglianza: sono due parole che Miriam Mafai ha sempre sentito con urgenza e passione, con un forte senso del valore dell’individuo ma insieme del valore di una società di eguali, di una comunità senza dominatori e dominati: fondata, per usare la terza parola della triade originaria, sulla fraternità. Riflettere su come le ha fatte giocare insieme nella sua vita e nei suoi scritti è importante per capirne la personalità, ma anche per riproporne il senso alto nel nostro presente che spesso sembra averlo smarrito.

Comments

comments

Review overview
NO COMMENTS

POST A COMMENT